Pista: a Torino il Trofeo delle Provice di Prove Multiple




 

Torino (TO) 29 giugno. Va alla rappresentativa di Torino il Trofeo Giovanile delle Province di Prove Multiple che ha visto in gara cadetti e ragazzi ieri allo Stadio Nebiolo. Torino con 315244 punti si piazza di poco davanti a Cuneo, seconda con 313014 punti e a Alessandria/Asti, ferma a 289244 punti. Nelle classifiche di categoria, Torino si aggiudica quelle femminili: fa sua la classifica ragazze con 78763 punti (seguita da Cuneo con 78213 punti e da Biella/Vercelli con 75813 punti) e quella cadette con 97463 punti (sempre davanti a Cuneo con 89603 punti e a Biella/Vercelli con 80353 punti). In campo maschile, la rappresentativa di Cuneo si aggiudica la classifica ragazzi con 74213 punti davanti a Torino (72473 punti) e a Biella/Vercelli (71103 punti), mentre Alessandria/Asti è prima tra i cadetti con 78963 punti, seguita da Cuneo (70993 punti) e da Torino (66553).

Per quanto riguarda le prestazioni individuali, nel tetrathlon ragazzi si impone Marco Ribotta (UGB) con 3139 punti; il biellese fa sue le gare dei 60 hs (9”54), del peso (12,58 metri) e dei 600 metri (1:34.20 che gli vale il 2° posto nella graduatoria stagionale nazionale di categoria e il primato personale). Helen Falda (Sisport Fiat) si impone invece nel tetrathlon ragazze con 2940 punti; per lei la vittoria nei 600 metri, sua gara di punta, con 1’43”91 (vicino al suo personale) che la conferma ai vertici della distanza nel panorama nazionale di categoria. Nella gara ragazze si segnala poi il risultato di Daisy Osakue (Sisport Fiat) nei 60 hs con 9”61 e l’altrettanto buono 9”66 di Chiara Genero (Atl. Alba Mondo).

Tra i cadetti la vittoria va a Lorenzo Stratta (Vittorio Alfieri Asti) con 2964 punti (sua la vittoria nel salto in lungo con 5,65 metri) mentre nelle cadette si impone Arianna Curto (GS Murialdo) con 3871 punti e tre vittorie nelle singole prove: 60 hs (12”74), salto in lungo (5,18 metri), 600 metri (1’47”27 a parimerito e pari tempo con Sonia Lorenzon della Sisport).

Nella foto Lorenzo Stratta (foto Vittorio Alfieri Asti)

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: