Pista. I campioni regionali delle categorie S35+




 

Santhià (VC) 19 maggio. Assegnati nel fine settimana a Santhià i titoli regionali della pista per le categorie S35+. Nella stessa occasione sono stati anche assegnati alcuni titoli juniores maschili e, a cornice della manifestazione, si sono disputate alcune gare extra.

 

Di seguito la panoramica dei risultati e dei nuovi campioni regionali.

 

DONNE S35+

Doppietta sui 100m e 400m per Silvia Vagnone Giacosa (Safatletica), categoria SF50, con il tempo rispettivamente di 14.53 e di 1:09.06; sui 200m invece il titolo va alla sua compagna di squadra Roberta Maria Persico, SF50, con 31.03. Nel mezzofondo titoli per Snjezana Dotour (Atl. Vercelli 78),SF50, sugli 800m con 3:15.44; per Sara Ferroglia (Runner Team 99), SF35, sui 1500m con 5:00.84; per Cristiana Barchiesi (Vittorio Alfieri Asti), SF45, sui 5000m con 20:47.89. Nei salti doppietta di Chiara Ansaldi (Atl. Canavesana), SF45, che si aggiudica il lungo con 5,05m e l’alto con 1,54m; nel triplo il titolo va a Francesca Juri (Vittorio Alfieri Asti), SF50, con 9,72m. Nei lanci, il peso 4kg assegna il titolo a Anna Chiappone (Vittorio Alfieri Asti) con 8,13m; nel disco vince Paola Viviani (Cus Torino), SF45, con 31,40m; doppietta per Anna Maria Camoletto (Atl. Canavesana), SF50, che si aggiudica il martello (3kg) con 22,48m, e il giavellotto (500gr) con 21,15m; Elena Sandigliano (Zegna) si aggiudica il titolo nel martellone a maniglia corta (11,34kg) con 7,85m; Giuseppina Comba (Atl. Fossano ’75) si aggiudica la marcia con 30:06.07.

 

UOMINI

Sui 100m, penalizzati da un forte vento contrario (-2.7) il titolo va a Mauro Graziano (Atl. Canavesana), SM45, con 11.85; Nicola Floro (Atl. Vercelli 78), SM40, si impone sui 200m con 24.31 (-0.6); sui 400 Alessio Menonna (GS Splendor Cossato), SM35, vince in 53.26. Nel mezzofondo doppietta per Matteo Picco (Pam Mondovì), SM50, che si aggiudica gli 800m in 2:12.47 e i 1500m in 4:34.19; sui 5000m il titolo va a Giorgio Costa (Pol. Mezzaluna Villanova), SM55, con 17:30.66; Salvatore Calderone (Cus Torino), SM45, si laurea invece campione regionale sui 10.000m con 34:54.37; sui 3000 siepi successo per Alberto Dondana (Base Running), SM40, con 11:48.06. Sugli ostacoli doppietta per Gian Luca Camaschella (Team Atl. Mercurio Novara), SM40, che si aggiudica i 110hs con 16.75 e i 400hs con 1:00.30. Nei salti doppietta di Piercarlo Molinaris (Vittorio Alfieri Asti), SM60, che vince il lungo con 5,15m e l’alto con 1,45m; nell’asta il successo va a Massimo Sereno (Novatl. Chieri), SM50, con 3,10m; Giorgio Poggioli (Atl. Torino), SM50, si aggiudica il triplo con 11,50m. Nei lanci il titolo del peso va a Mario Armano (Amatori Masters Novara), SM65, con 9,85m (5kg); tripletta per Renzo Reggiani (Amatori Masters Novara), SM80, tecnico della neoprimatista italiana allieve di martello Lucia Prinetti, che si aggiudica il disco (1kg) con la misura di 23,94m, il martello (3kg) con 34,92m, il martellone a maniglia corta (5,45kg) con 12,72m. Nella marcia titolo per Giuseppe Meola (Cus Torino), SM80, con 36:06.15. Chiudono le staffette con il titolo del Vittorio Alfieri Asti (Duino, Amerio, Merlo, Bassi), MM45, nella 4x100 con 51.22 e dell’Atl. Canavesana (Polcari, Pizzini, Terrone, Viscardi), MM50, con 4:32.86.

 

JUNIOR MASCHILI

Titolo regionale sui 110hs per Andrea Carioti (Atl. Piemonte) con 15.35 (+0.1) ad un solo centesimo dal primato personale; Edoardo Pellisetti (Atl. Piemonte) si laurea campione regionale nel disco con 36,87m.

 

Nelle GARE EXTRA da segnalare in campo femminile il 3,60m nell’asta di Costanza Martorelli (Sisport), categoria u23; sui 400hs Giulia Crivello (Novatl. Chieri) corre in 1:03.22; 12,66m nel peso (4kg) per Giada Gregoletto (Zegna). Al maschile spiccano i 400m vinti dalla promessa Resmerita Razvan Petru (Novatl. Chieri) in 49.23 davanti a Alex Franzon (Atl. Canavesana) con 49.62; 4,40m nell’asta per Matteo Cristoforo Capello (Atl. Piemonte), fresco di convocazione in azzurro per i Trials di Baku; 9:32.94 sui 3000 siepi per Daniele Ansaldi (Atl. Fossano ’75), categoria u23, con 9:32.94.

 

RISULTATI

 

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)

 

 



Condividi con
Seguici su: