Pista. I campioni regionali cadetti

20 Settembre 2021

Assegnati a Volpiano nel fine settimana i titoli regionali individuali della categoria cadetti/e. La stessa manifestazione ha ospitato anche il CdS Regionale di Prove Multiple ragazzi/e.

 
Assegnati nel fine settimana a Volpiano (TO) per la pista i titoli regionali individuali della categoria cadetti/e e i titoli regionali di società di prove multiple della categoria ragazzi/e. Per quanto riguarda i cadetti inoltre la manifestazione era indicativa per la selezione della rappresentativa che prenderà parte al Campionato Italiano cadetti individuale e per regioni.
 
CADETTE. Sugli 80 metri successo per Rebecca Pellegrini (Sisport) con 10.14 (+0.0) davanti a Carolina Gelmotto (Area Libera Coop Borgomanero) con 10.58 (+0.2), terza Teresa Luisi (Battaglio CUS Torino) con 10.63 (+0.2); per Gelmotto e Luisi meglio i tempi della batteria dove avevano corso rispettivamente in 10.52 e 10.46. Pellegrini si porta poi a casa anche il titolo regionale nel triplo con 11,10, davanti a Giorgia Galleano (Atl. Team Carignano) con 10,56 e a Federica Caramagno (Safatletica) con 10,31. Sui 300 metri netto successo per Federica Fornaroli (Amatori Masters Novara) che taglia il traguardo in 42.44, seguita da Benedetta Falletti (Atl. Ivrea) con 43.11. Per la novarese arriva poi la doppietta grazie al successo nel salto in lungo con 5,22 (+0.1), davanti alla Gelmotto, seconda con 5,11 (+0.3). Silvia Signini (Bugella Sport) si aggiudica il successo sui 1000 metri in 3:05.90, precedendo Elena Tagliente (Safatletica), seconda nella classifica piemontese con 3:10.75; e quello sui 1200 siepi correndo in 4:02.41, davanti ancora ad Elena Tagliente, nuovamente seconda con 4:09.47. Marianna Ghione (ASD Borgaretto 75) è invece la nuova campionessa regionale dei 2000 metri con 7:10.03. Sugli 80hs vittoria e titolo regionale per Giorgia Tagliapietra (ASD Hammer Team) con 12.96 (+0.0), più lontana la seconda classificata, Alessia Chilese (Atl. Ivrea) con 13.48 (+0.0). Sui 300hs tutto facile per Benedetta Falleti (Atl. Ivrea) che taglia per prima il traguardo in 47.34; alle sue spalle Cecilia Giovara (ASD Hammer Team) con 48.24. Nel salto in alto Arianna Tedeschi (Safatletica) con 1,53 si impone per due centimetri su Sara Rapallo (Battaglio CUS Torino), seconda con 1,51; terza Sara Zoppelletto (Pod. Arona) con 1,46. Nell’asta Margherita Schera (Battaglio CUS Torino) sale a quota 3,20 metri (vanta un personale di 3,40). Nel peso Greta Vaschetto (ASD Hammer Team) lancia 11,13; sul podio anche le portacolori dell’Atl. Serravallese Chiara Torchia (9,73) e Susanna Carini (9,30). Nel disco 21,54 per Valeria Arturi (Battaglio CUS Torino), mentre nel martello il titolo va a Francesca Uccello (Atl. Ovadese Ormig) con 35,66 davanti a Sandra Christin Mbiokwu (Safatletica) con 34,01. Nel giavellotto 35,71 per Vittoria Rapetti (Battaglio CUS Torino) che si aggiudica il titolo davanti a Vaschetto (32,98) e a Giovara (32,73). Beatrice Bertolone (Atl. Team Carignano) si aggiudica i 3000 metri di marcia in 15:22.70 (unica atleta sotto i 15 minuti).

CADETTI. Lorenzo Vera (Atl. Saluzzo) si aggiudica gli 80 in 9.35 (+0.3) davanti ai portacolori del Battaglio CUS Torino Riccardo Luderin (9.55) e Simon Sardi (9.61). Luderin si prende però la rivincita sui 300, conquistando il titolo regionale proprio davanti a Vera: 38.02 per il vincitore, 38.17 per il secondo classificato.

Nel mezzofondo doppietta per Alessio Romano (Atl. Roata Chiusani) che si aggiudica i 1000 in 2:46.68 e i 2000 in 6:11.23. Completano il podio dei 1000 Diego Poletto (Atl. Gaglianico), secondo con 2:46.96, e Alessandro Morini (Canavese 2005) con 2:47.19; su quello dei 2000 salgono invece Christian Piana (ASD Gravellona VCO) con 6:11.48, e Poletto con 6:14.32. Alessandro Cena (GS Chivassesi) si aggiudica invece i 1200 siepi correndo in 3:33.35. Sui 100hs titolo regionale per Mattia Merlo (Atl. Strambino) con 14.35 (-0.1) davanti a Lorenzo Gigetto Armano (Atl. Alessandria) con 14.44 (-0.1) e ad Alessandro Quazza (UGB) con 14.63 (-0.1). Armano si aggiudica invece i 300 hs con 43.16, mettendosi alle spalle Fabrizio Demo (Atl. Rivarolo), secondo con 43.91. Quazza invece fa suo il titolo del triplo saltando 12,43 ventoso (+2.1), precedendo David Dalmasso (Atl. Roata Chiusani), secondo con 12 metri (+1.7). Nell’alto Bryant Nosa Emovon (Team Atl. Mercurio Novara) sale a quota 1,76 e conquista il primo gradino del podio davanti a Jacopo Tullio Libertino (Atl. Ivrea), secondo con 1,74. Libertino però fa suo il titolo regionale di salto con l’asta, superando quota 3,50. Nel lungo 5,83 (-0.5) per Luca Coppola (CB Sport-Podistica Caramagna), nuovo campione regionale davanti a Enrico Parodi (Atl. Ovadese Ormig), secondo con 5,78 (+0.3). Coppola conquista poi il secondo posto nel peso con 11,83 alle spalle di Emovon che, con 13,83, conquista il titolo regionale e fa doppietta con il primo posto nell’alto. Sempre nei lanci successo per Riccardo Bresciani (GAO Libertas Oleggio) con 35,58 mentre nel martello la vittoria va a Giovanni Milani (Team Atl. Mercurio Novara) con 40,15 davanti a Mattia Pochettino (Safatletica) con 39,56. Nel giavellotto titolo regionale per Gregorio Benedet (Atl. Stronese-Nuova Nordaffari) con 46,88. Marcello Scalise (Battaglio CUS Torino) si aggiudica la marcia 5000 metri con 26:46.49.

RAGAZZI. A guidare la classifica di società l’Atletica Alessandria, seguita da Safatletica e da G.S. Atletica Rivoli, tutte sopra i 6000 punti. Seguono, a poca distanza, Sisport, Atletica Asti 2.2., Atl. Stronese-Nuova Nordaffari.
Dal punto di vista individuale, successo per Thomas Zewndson Varazi (Sisport) con 2612 punti, la cui miglior prestazione tecnica è 9.85 (-0.7) sui 60hs. Alle sue spalle seconda piazza per Michele Podetti (Atl. Alessandria) con 2606 punti (miglior risultato tecnico 10.15 (-1.0) sui 60hs), terzo posto per Nicolò Giorgi (Atl. Susa Adriano Aschieris) con 2553 punti (anche per lui miglior risultato tecnico negli ostacoli con 9.94 (-0.2).
RAGAZZE. Nella classifica di società successo per ASD Hammer Team con 6959 punti; seguono Atletica Asti 2.2, Runner Team 99 e Safatletica tutte sopra i 6000 punti. In scia ASD Gravellona VCO e Atl. Mondovì-Acqua S.Bernardo.
Individualmente, successo della sorella d’arte Isabella Pastore (Bugella Sport) con 3039 punti; miglior prestazione tecnica per lei sui 60hs con 9.46. Alle sue spalle seconda piazza per Alessia Succo (Atl. Settimese) con 2948 punti (9.30 sui 60hs come miglior risultato tecnico), terza piazza per Carolina Bagnati (Atl. Bellinzago) con 2600 punti (anche per lei miglior riscontro sui 60hs con 10.31).

File allegati:
- RISULTATI



Condividi con
Seguici su: