Pista. I Club Piemontesi impegnati nelle Finali Nazionali dei CDS Assoluti




 

Torino (TO) 25 settembre. Sei finali, 144 squadre, oltre 1800 atleti-gara. L'Italia dell'atletica si presenta così all'ultimo atto di questa lunga stagione: le Finali Nazionali dei Campionati Italiani di Società Assoluti, in programma tra sabato 27 e domenica 28 settembre. All'Arena Civica di Milano il compito di decretare le sorti degli scudetti 2014.

In contemporeanea a Orvieto (TR) andrà in scena la Finale "Argento" dove altri 24 team (12 maschili e 12 femminili) lotteranno per i primi due posti in classifica che valgono la promozione nella massima serie dei CdS. Novità di questa edizione sono, invece, le quattro Finali B a carattere interregionale: gruppo "Nord-Est" a Spilimbergo (PN), "Nord-Ovest" a Genova, "Tirreno" a Matera e "Adriatico" ad Acquaviva delle Fonti (BA). In questo caso la manifestazione si svolge su un'unica giornata (domenica) a programma ridotto su 12 gare.

 

FINALE A ARGENTO – ORVIETO
Sono ben quattro i club piemontesi che scenderanno in pista nella bella cittadina umbra.

Scenderanno in gara con la squadra maschile il CUS TORINO, che parte da un 6° posto in classifica dopo le fasi regionali, e Atl. Piemonte, 7ma. Il Cus Torino schiera i suoi azzurri agli Europei di Zurigo Davide Re, impegnato sui 200m e sui 400m (dove troverà tra gli avversari il primatista stagionale Matteo Galvan con cui potrebbe dar vita a un bel duello), e Soufiane El Kabbouri, al via su 800m e 1500m; sarà della partita anche l’azzurro della marcia Federico Tontodonati, atteso sui per lui brevi 5000m di marcia. Tra gli atleti di punta dei cussini da seguire anche Stefano Guidotti Icardi, in gara sui 5000m e sui 1500m; Andrea Tagnese, al via sui 3000 siepi e sui 5000m; e Marco Gadaleta, tra i favoriti per il successo sui 400hs.

 

L’ATL. PIEMONTE non è da meno e schiera anch’essa le sue punte di diamante: Davide Manenti (Aeronautica), reduce da una stagione in parte persa per infortunio, in gara sui 100m (bella sfida attesa con Micheal Tumi) e sui suoi 200m (con tra gli altri i quattrocentisti Davide Re e Matteo Galvan); Italo Quazzola, reduce dalla maglia azzurra nell’Incontro Internazionale di corsa su strada di Udine, al via sui 5000m; Umberto Contran, azzurrino ai mondiali juniores del 2014, al via sui 3000 siepi; Matteo Cristoforo Capello, azzurro ai Giochi Olimpici Giovanili di Nanchino, in pedana nel salto con l’asta. Da seguire anche Lorenzo Puliserti, che nel martello escluso il capitano azzurro Nicola Vizzoni, può dire la sua, e Gabriele Parisi in pedana nel lungo con Davide Sottile.

 

In campo femminile la ribalta è tutta per il CUS TORINO e SISPORT FIAT. Il CUS, che parte dal 2° posto in classifica e può quindi ambire decisamente alla promozione, schiera tre punte del calibro di Martina Amidei (Aeronautica), azzurra di Zurigo, iscritta sui 100m e 200m; Eleonora D’Elicio (Fiamme Azzurre), tornata da poco alle gare, in pedana nel lungo e nel triplo dove è attesa ad un bel confronto con Simona La Mantia; Francesca Massobrio (Fiamme Oro), favorita da pronostico nel martello. Da seguire anche le mezzofondiste Gloria Barale, al via su 5000m e 3000 siepi, e Sara Brogiato (Aeronautica) sui 1500m e 5000m; stesso discorso per l’ostacolista Anna Laura Marone, iscritta sui 100hs e sui 400hs.

 

Per la SISPORT FIAT, che parte dal 5° posto in classifica, scende in pedana nel salto con l’asta l’azzurra ai Mondiali Juniores Helen Falda; nel salto in alto Debora Sesia può aggiudicarsi la prova, così come è tra le favorite nel lancio del disco Daisy Osakue, attesa anche nella pedana del peso; da seguire anche Marta Mina sulla pedana di lungo e triplo, e Stefania Ackon sui 100m e nel salto in lungo.

 

ISCRITTI ORVIETO

 

FINALE B Gruppo Nord Est – Spilimbergo (PN)
Impegnata la squadra femminile dell’ATL. CANAVESANA con capitana l’azzurra delle Prove Multiple Laura Oberto iscritta sui 100m e nel salto in lungo; da seguire anche la junior Alice Dibenedetto (1500m) e le giovani campionesse regionali allieve Michela Arena (1500m) e Martina Gueli (marcia) insieme alla coetanea Sara Borello (3000 siepi).

 

ISCRITTI SPILIMBERGO

 

FINALE B Gruppo Nord Ovest – Genova
Impegnati due club piemontesi: VITTORIO ALFIERI ASTI con la squadra femminile e ATL. CANAVESANA con la squadra maschile. Per le astigiane parte favorita nel salto in lungo Giulia Melardi, iscritta anche ai 100m; i canavesani invece schierano Gregory Rodriguez su 100 e 200m con buone possibilità di podio, così come Alessandro Bornia sugli 800m.

 

ISCRITTI GENOVA

 

FINALE A ORO – MILANO
Nella finale che assegna gli scudetti 2014 non sono presenti club piemontesi. Tuttavia la nostra regione è presente grazie ad alcuni atleti del territorio, che qui ancora si allenano, ma che vestono la maglia di altri club fuori Piemonte. In particolare segnaliamo la presenza dei torinesi Fabio Cerutti (Atl. Riccardi Milano) sui 100m e nella staffetta 4x100, e di Zahra Bani (Cus Cagliari) nel giavellotto. Da seguire anche Giulia Liboà (Cus Pisa Atl. Cascina) nel salto in lungo (si preannuncia una bella gara con in pedana l’azzurra Daria Derkach, Ottavia Cestonaro e Anna Visibelli), Fabio Squillace (Atl. Riccardi Milano) sui 400m, Ambra Julita (Atl. Firenze Marathon) nel disco, Alessandro Bramafarina (Athl. Club 96) nel salto in lungo e Paolo Dal Molin (Athl. Club 96) sui 110hs.
Da segnalare anche la presenza, nella Finale B – Gruppo Adriatico, della biellese Valentina Costanza (Esercito – Cus Bologna) al via dei 1500m.

 

ISCRITTI MILANO

 

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)

 

 



Condividi con
Seguici su: