Piemonte sesto a Fidenza. Due vittorie

28 Maggio 2017

Nel IV Trofeo Città di Fidenza - Memorial Pratizzoli spicca il 6,98m nel lungo di Davide Favro. Successo anche per Sara Verteramo. A anche medaglia Titone, Massa, Pagliassotto, Furesi


 

Sesto posto per il Piemonte al IV Trofeo Città di Fidenza Memorial Pratizzoli, meeting nazionale per rappresentative regionali cadetti/e. 14 le compagini in gara per quella che è una gustosa anteprima del campionato italiano per regionali di ottobre. Con 209 punti finali il Piemonte è preceduto da Lombardia, Lazio, Toscana, Emilia Romagna e Veneto.
Incoraggiante il bottino finale a livello individuale, che lascia ben sperare per i tricolori di ottobre dove l'obiettivo sarà confermare o migliorare il quarto posto a squadre di un anno fa: due ori (Favro, Verteramo), un argento (Titone), tre bronzi (Massa, Pagliassotto, Furesi) e tre quarti posti: migliorato quindi il bilancio del 2016 quando le medaglie individuali furono quattro (1 oro, 2 argenti, 1 bronzo) anche se complessivamente la squadra allora chiuse al 5° posto.

MEDAGLIE. Miglior risultato tecnico per Davide Favro (GS Chivassesi): il campione italiano in carica del salto triplo, disciplina oggi non presente, si presenta sulla pedana del lungo tra i favoriti ma il salto che vale arriva all’ultimo tentativo. 6,98m con -1.1 di vento contrario: migliorato nettamente il 6,56m di primato personale (indoor siglato questo febbraio ad Aosta; outdoor aveva 6,16m ottenuto ad aprile a Borgomanero). Nella sua serie di salti anche 6,70m (+0.6) e 6,67m (+0.1). Con questa misura Favro si colloca al primo posto della graduatoria nazionale stagionale e diventa il 5° cadetto di sempre nel lungo dietro Andrew Howe (7,52), Mattia Zagotto (7,11), Andrea Federici (7,03) e Riccardo Pagan (6,99).
Vittoria nel peso per colei che già vinse qui un anno fa, Sara Verteramo (CUS Torino): 13,12m per lei, sua seconda miglior misura in carriera (dopo il 13,51m realizzato quest’inverno ad Aosta) e primato personale outdoor.
Bella prova nella marcia per Alessia Titone (Safatletica) che polverizza il suo primato personale sui 3000m e conquista un brillante e prezioso secondo posto. 15:32.28 il crono finale della torinese arrivata a Fidenza con un primato personale di 15:50.8 realizzato lo scorso fine settimana a Fossano.
Medaglia di bronzo per Emanuela Furesi (Safatletica) nel giavellotto con 40,99m, misura realizzata all’ultimo lancio e che le vale il primato personale (aveva 40,63m); per lei seconda volta in carriera sopra il muro dei 40 metri.
Federica Pagliassotto (Runner Team 99) si conferma sui 1200 siepi; 3:56.96 per lei che non si discosta molto dal 3:55.92 di primato personale corso il 14 maggio a Biella.
Bronzo anche per Alessandro Massa (Roata Chiusani) che nel salto in alto conferma il bon progresso di quest’anno: dopo aver saltato 1,90m ai campionati regionali di società a Biella, oggi supera quota 1,88m per poi fallire 1,91m.

GLI ALTRI RISULTATI. CADETTI. Tre quarti posti in evidenza: Matteo Carrettoni (Junioratletica) sugli 80m con 9.24 (+1.9) che vale il primato personale; Teshale Zanchetta (Vittorio Alfieri Asti) sui 1000m con 2:43.91, primato personale per il bronzo dei campionati italiani di cross; e Giacomo Mattei (Atl. Ivrea) nel martello con 34,92m. Nel mezzofondo, 7mo sui 1200 siepi Widly Nocenti (Derthona Atl.) con 3:36.23 mentre sui 2000m Stefano Bersia (Atl. Saluzzo) è 11mo con 6:22.53. Sui 100hs 9° Nello Conza (Atl. Alessandria) con 14.39 (+0.8) mentre sui 300m Valentino Oldano (Vittorio Alfieri Asti) è 14mo con 40.74. Nella marcia 11mo Matteo Mandarino (Atl. Team Carignano) con 17:03.64. Dai lanci due noni posti: Luca Miglio (Libertas Oleggio) nel peso con 12,78m e Alessandro Sion (Safatletica) nel giavellotto con 44,40m. 6° posto per la staffetta 4x100 (Carrettoni, Favro, Conza, Sion) con 44.99.
CADETTE. 7mo posto sui 300m per Martina Canazza (Team Atl. Mercurio Novara) con 42.13 mentre sugli 80m Harriet Isiuwa Ebagua (Safatletica) è 26ma con 10.59 (+0.7). Nel mezzofondo, oltre alla medagalia di Pagliassotto, 6° posto di Alice Piana (Gravellona VCO) sui 1000m con 3:03.95 e 10mo di Elisabetta Galliano (Atl. Saluzzo) sui 2000m con 7:12.98. Sugli 80hs 10ma Simona Lucchino (Atl. Mondovì) con 12.90 (+0.0). Nel salto in alto 1,54m per Melodie Gai (CUS Torino), misura che le vale il 5° posto; nel lungo 10ma Matilde Bacco (Splendor Cossato) con 5,04m. Peccato per Sasha Murru (Safatletica) che porta a casa tre nulli nel martello. 13mo posto per la staffetta 4x100 (Canazza, Bacco, Verteramo, Ebagua) in 50.71.

RISULTATI


La squadra cadetti del Piemonte a Fidenza


Condividi con
Seguici su: