Brixia Meeting. Le sfide

17 Maggio 2018

Il Piemonte parte dal sesto posto del 2017. Riflettori su Menchini, Crida e Favro senza dimenticare gli azzurrini degli EYOF Pusceddu e El Maazi. Diretta streaming su atletica.tv.


 

Domenica 20 maggio il Brixia Meeting, appuntamento per rappresentative regionali che da sempre per i giovani dell’atletica italiana è molto sentito. Quattordici le squadre italiane: Abruzzo, Alto Adige, Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Trentino, Umbria, Valle d'Aosta, Veneto. Presenti poi i team di Bayern, Canton Ticino e i tedeschi del Baden Wuertemberg che si sono aggiudicati le ultime quattro edizioni della manifestazione. Ci saà inoltre una selezione di 9 under 18 d'interesse nazionale individuati dalla Direzione Tecnica giovanile FIDAL.

La stagione degli under 18 vede come tappe clou i Campionati Italiani Allievi di Rieti (15-17 giugno), i Campionati Europei U18 du Gyor (5-8 luglio) e l'Olimpiade giovanile di Buenos Aires (11-17 ottobre).  

Il Piemonte riparte dal sesto posto del 2017 nella classifica combinata (quinto posto con la squadra femminile, settimo con la maschile) e cinque i successi individuali: Davide Favro (Atl. Canavesana) nel triplo, Rebecca Menchini (Atl. Stronese) sui 100m e sui 100hs, Veronica Crida (UGB) nel lungo, Nicolò Daniele sui 1500m.

Nell’edizione 2018 Favro, Menchini e Crida saranno nuovamente in gara e andranno in cerca di un nuovo successo sulla pista di Bressanone e di ulteriori conferme personali in vista dell’appuntamento tricolore di Rieti. Rispetto al 2017, Menchini doppierà 100m e 200m mentre i 100hs saranno appannaggio di Crida attesa anche nel lungo; nello scorso fine settimana le due, compagne di banco, hanno migliorato i propri primati personali rispettivamente sui 200m e nei 100hs.

In quest’ultima competizione si annuncia una bella sfida tra le biellese, scesa a 13.74, Veronica Besana (Atl. Lecco Colombo) che, sempre lo scorso fine settimana ha corso in 13.54, e la figlia d’arte Larissa Iapichino (Atl. Firenze Marathon) con un primato personale di 13.80. Iapichino sarà in pedana anche nel lungo dove con 6,36m è la favorita per la vittoria proprio davanti alla Crida. Menchini dovrà invece vedersela sui 100m con Chiara Gherardi (Atl. Studentesca Rieti), che vanta un pb di 11.82, e con Lily Kaden (Baden), accreditata di 11.89 contro l’11.86 di personal best della piemontese.

Per Favro quella di Bressanone sarà la seconda gara stagionale nel triplo dopo l’esordio dello scorso fine settimana sotto la pioggia con 14,21m; vanta un primato personale di 14,70m e il secondo miglior accredito tra gli iscritti alle spalle di Gabriele Tosti (Bergamo Stars Atletica) con 14,84m. Nel lungo secondo miglior accredito per Lorenzo Pusceddu (Atl. Canvasana) che lo scorso anno si piazzò secondo nel salto in alto. Torna a Bressanone dopo il bronzo dello scorso anno sui 1500m Assia El Maazi (S.A.F.Atletica Piemonte) che stavolta sarà impegnata sui 2000 siepi, specialità della quale è campionessa italiana in carica e nella quale si presenta con 6:52.52, miglior accredito tra le iscritte. Sui 400hs secondo miglior accredito tra le iscritte per Arianna Capobianco (Atl. Stronese) mentre nel peso punta al podio la campionessa italiana indoor Sara Verteramo (CUS Torino) che, con 15,35m, ha il terzo miglior accredito alle spalle di Ludovica Montanaro (ASD Atl. Gran Sasso Teramo) con 15,68m e della svizzera Annika Schepers con 15,36m.

Sui 5000m di marcia Alessia Titone (S.A.F.Atletica Piemonte) con 25:21.92 è quarta tra le iscritte ed è in cerca di un nuovo miglioramento dopo il risultato della scorsa settimana a Biella; punta al podio nel giavellotto Sara Perolio (Zegna) che si presenta con la quarta miglior misura. Al maschile da seguire anche Giorgio Isacco (GAV) sui 400m, quarto tempo di iscrizione con 49.95.  

A Bressanone spazio anche ad una prova extra sui 400hs femminili con tre ragazze al primo anno di categoria tra le Promesse, che nella passata stagione si sono messe in evidenza agli Europei under 20 di Grosseto. Tra loro la piemontese Linda Olivieri (Atl. Monza), quarta nella rassegna continentale junior.

DA BRESSANONE AL GOLDEN GALA - Dai risultati Brixia Meeting il DT del settore giovanile Stefano Baldini trarrà le ultime indicazioni per le convocazioni degli atleti che il 31 maggio saranno invitati a scendere in pista nelle speciali gare under 18 inserite nel programma del Golden Gala Pietro Mennea. Allo Stadio Olimpico di Roma andranno in scena quattro sfide per allievi e allieve: 100 metri uomini, 200 metri donne, 800 metri uomini e 1500 metri donne.

STREAMING - Il Brixia Meeting 2018 sarà trasmesso in diretta streaming su atletica.tv. In quanto evento del Progetto Meeting 2018, il timing e la gestione informatica della manifestazione, oltre alla produzione video e streaming, sono a cura di FIDAL Servizi.

ISCRITTI - LA SQUADRA DEL PIEMONTE



Condividi con
Seguici su: