Otto medaglie trentine agli Europei Master

26 Marzo 2018

Sono ben 8 le medaglie targate Trentino ai Campionati Europei Master di Madrid, metà delle quali targate Ettorino Formentin, rientrato in Italia con 3 ori e un bronzo


 

Otto delle centouno medaglie italiane ai Campionati Europei Indoor Master di Madrid sono targate Trentino. Un bottino prestigioso per il manipolo di evergreen nostrani che hanno deciso di mettersi in gioco nella capitale spagnola e contribuire ad un'edizione da record per il movimento italiano.

La parte del leone, in casa trentina, l'ha fatta ancora una volta l'indomabile Ettorino Formentin (Us Quercia Trentingrana), capace di raccogliere addirittura tre medaglie d'oro e una di bronzo tra gli SM70; nel dettaglio l'inossidabile gialloverde ha centrato il titolo continentale nei 3000 metri di marcia, nei 5km di marcia e nel cross a squadre (in compagnia di Salvatore Puglisi e Onelio Galeazzi), tripletta a cui va aggiunto il bronzo nella prova individuale di corsa campestre.

Insomma, metà del bottino trentino è stato firmato da Formentin, mentre sempre in casa Us Quercia Trentingrana va segnalata la doppietta di Michele Ticò, capace tra gli SM50 di planare sul secondo gradino del podio nel lungo e di agguantare il bronzo nel triplo; terzo posto anche per Mauro Bianchi nel cross a squadre SM65 (con Giovanni Finielli e Renato Goretti) mentre - cambiando colori - Luciano Moser (Atletica Clarina) è stato eccellente secondo nei 1500 metri SM65.

 

Come detto, è stata una trasferta trionfale per i master italiani, capaci di conquistare nel complesso 101 medaglie: 28 ori, 36 argenti e 37 bronzi. Mai così tante fuori dai confini nazionali, per battere il precedente massimo storico del 2011 a Gent dove arrivarono 91 metalli anche se in quell’occasione con 40 vittorie.

 

RISULTATI/Results
Medagliere italiano
TUTTE LE NOTIZIE/News



Condividi con
Seguici su: