NAZIONALE. 6 piemontesi agli Europei Under 23 di Tallin




 

Torino (TO) 1 luglio. Il Direttore Tecnico Organizzativo delle squadre nazionali Massimo Magnani ha ufficializzato l'elenco degli atleti che rappresenteranno l'Italia in occasione dei Campionati Europei under 23 di Tallinn (Estonia, 9-12 luglio). A vestire l'azzurro in occasione della decima edizione della rassegna continentale sono stati chiamati in tutto 67 atleti, dei quali 37 uomini e 30 donne.

Tra loro sono 6 gli atleti piemontesi, 3 uomini e 3 donne.

In campo maschile spicca la presenza di due degli azzurri che hanno preso parte lo scorso anno ai Campionati Europei Assoluti di Zurigo: Soufiane El Kabbouri (CUS Torino) e Davide Re (Fiamme Gialle/CUS Torino). El Kabbouri sui 1500m vanta un personale stagionale di 3:40.84 (crono realizzato il 29 maggio a Dessau) che lo colloca al 6° posto delle liste stagionali europee; il suo primato personale è 3:39.17. Davide Re quest’anno ha già indossato la maglia azzurra in Coppa Europa partecipando alla 4x400; in Estonia prenderà parte alla gara individuale sul giro di pista dove ha un primato stagionale di 47.20 (corso a Mersin in occasione della Coppa Europa per Club con le Fiamme Gialle) e un personal best di 46.00.

In azzurro anche Italo Quazzola (Atl. Piemonte), in gara sui 3000 siepi; con 8:48.04 corso ai Campionati Italiani di categoria, suo primato personale, il biellese è 12mo nella lista europea stagionale. Nel 2015 Quazzola ha conquistato il bronzo ai Campionati Italiani ed è stato argento ai Campionati Italiani di Cross e sempre tra gli Under 23, stesso piazzamento ottenuto ai Campionati Italiani Indoor sui 3000m. La sua ultima volta in azzurro risale ai Campionati Europei di Cross di Samokov dello scorso dicembre.

In campo femminile ancora siepi protagoniste con Martina Merlo (Aeronautica/CUS Torino), campionessa italiana under 23 della specialità con 10:24.31; la torinese vanta però un primato personale di 10:05.84 ottenuto a maggio a Oordegem, tempo che le vale il 14mo posto nella graduatoria europea stagionale.

Dopo l’impegno di questo fine settimana in Coppa Europa di Prove Multiple in Polonia, Laura Oberto (Bracco Atletica) è pronta a volare in Estonia. Per la canavesana in prestito alla società milanese doppio impegno nella rassegna continentale: sarà infatti al via dei 400hs, dove vanta un primato personale e stagionale di 58.42, e prenderà parte alla staffetta 4x400.

Doppio impegno anche per Giulia Liboà (Atl. Mondovì), in gara nel salto in lungo e nella staffetta 4x100. La cuneese quest’anno nel lungo vanta un 6,39m indoor e un 6,35m outdoor, sui livelli del suo primato personale datato 2013 di 6,40m. Nel suo palmares del 2015 spicca a livello indoor il titolo italiano under23 e l’argento assoluto, mentre nella stagione outdoor ha al suo attivo il bronzo ai campionati italiani di categoria. Sui 100m inoltre quest’anno ha segnato il suo primato personale correndo in 11.84 (+0.0) a Torino nella prima fase regionale dei CDS.

 

LA SQUADRA ITALIANA

 

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)

 

 



Condividi con
Seguici su: