Montagna: Martin Dematteis si conferma campione italiano




 

Zelbio (CO) 22 luglio. Si è chiusa nello scorso weekend, a Zelbio, la sfida per i tricolori di corsa in montagna 2011. Un appuntamento, quello andato in scena sul circuito di salita e discesa del “Trofeo Enervit Le Tagliate”, valido anche come ultima prova indicativa per la selezione della squadra azzurra ai Mondiali di Tirana (Albania) del prossimo 11 settembre.

Al termine delle tre prove si conferma sul trono il cuneese Martin Dematteis, che all’Esercito regala il primo scudetto della sua storia nella corsa in montagna: per lui un fantastico tris, dopo i successi ottenuti con la maglia della Podistica Valle Varaita nel 2009 e nel 2010. Un successo finale maturato vincendo a Zelbio, dopo gran bel duello con il ruandese Simukeka, e precedendo al traguardo anche i diretti avversari per il tricolore. Terzo è il forestale Marco De Gasperi, che chiude davanti ad altri due piemontesi: Gabriele Abate (Orecchiella Garfagnana) e Bernard Dematteis (Esercito). Nella classifica finale, bronzo per Abate, quarto posto per Bernard.

In campo femminile, terzo successo per Antonella Confortola (Forestale), che questa volta ha la meglio su Ornella Ferrara, Alice Gaggi e una Valentina Belotti (Runner Team Volpiano) incappata in giornata poco felice. Per l’argento iridato 2010, in ogni caso, argento nella classifica finale di Campionato e fari puntati sull’appuntamento mondiale. Già certa del titolo promesse con una prova d’anticipo, Mina El Kannoussi (Atl. Saluzzo) festeggia invece con un undicesimo posto nella prova finale.

Tra gli juniores, le notizie migliori arrivano invece dal valsusino Andrea Pelissero (Atl. Susa), al rientro dopo l’infortunio patito nella seconda prova tricolore di San Vito di Cadore. Per lui un quarto posto di giornata che gli vale il bronzo nella classifica finale. Quinto a Zelbio, ma anche nella classifica finale, chiude invece Giovanni Olocco (Pod. Buschese), pure lui reduce da più di qualche traversia fisica.

Rimanendo in ambito giovanile, ma spostandoci in campo femminile, quarto posto per Gloria Grossi (Runner Team Volpiano) e quinto per Maria Gullino (Atl. Saluzzo), che scendono poi nella classifica finale entrambe di uno scalino.

Tra le società, Atletica Saluzzo tricolore tra le juniores, mentre tra gli juniores di un soffio sfugge lo scudetto alla Caddese, in extremis preceduta dai trentini della Valchiese.

TV - Una sintesi della manifestazione tricolore verrà trasmessa giovedì 25 agosto alle 17.30 su RaiSport 1 e alle 18.30 su RaiSport 2.

In chiave iridata, inizierà mercoledì 24 agosto il raduno azzurro al Pian del Frais (To). Un periodo di allenamenti che, nella piccola stazione sciistica del Comune di Chiomonte, si protrarrà sino a fine mese. Tra i piemontesi, convocati lo juniores Andrea Pelissero (Atl. Susa) e tre seniores uomini tesserati per società extra-regionali: Martin e Bernard Dematteis (Esercito) e Gabriele Abate (Orecchiella Garfagnana).

(Fonte: Fidal Piemonte - Paolo Germanetto)



Condividi con
Seguici su: