Montagna. A Lanzada il tricolore giovanile

31 Maggio 2017

Dopo la prova individuale di Caddo di Crevoladossola, a Lanzada il campionato nazionale di staffetta assegnerà i titoli italiani giovanili di specialità e di società. Tanti i piemontesi in gara.<


 

A Lanzada (SO) va in scena la seconda e ultima prova di Campionato Italiano giovanile dopo Caddo di Crevoladossola (VB): si assegneranno infatti i tricolori allievi di staffetta e si disputerà il trofeo nazionale cadetti sempre di staffetta. L’evento sarà valido anche per l’assegnazione dei titoli italiani di società giovanili. Per quanto riguarda la categoria allievi inoltre, Lanzada è stata indicata dal settore tecnico nazionale come seconda e ultima prova di selezione per la squadra azzurra che prenderà parte alla Youth Challenge di Corsa in Montagna in programma il 24 giugno a Gagliano del Capo (LE).

Da seguire i cadetti piemontesi Elia Mattio (Pod. Valle Varaita) medaglia d’argento a Caddo, Girma Lombardo (Vittorio Alfieri Asti), allora 4° classificato e Michel Flaters (GS Pomaretto 80) che fu 7mo nella prima prova. Nella categoria cadette da seguire Noemi Bouchard (Atl. Valpellice). Tra le allieve da seguire Anna Arnaudo (ASD Dragonero) e Arianna Dentis (Atl. Saluzzo) mentre al maschile spiccano i nomi dei portacolori dell’Atl. Pinerolo Giacomo Bruno e Samuele Barale.

Nella classifica di società allievi dopo la prima prova troviamo l’Atl. Saluzzo seconda nella classifica femminile e Atl. Pinerolo 5° al maschile; tra i cadetti la Pod. Valle Varaita si presenta al comando della classifica maschile con GS Pomaretto 80 in terza posizione mentre al femminile il migliore dei club piemontesi è proprio il GS Pomaretto 80 che parte dal 4° posto.



Condividi con
Seguici su: