Lanci. Il martello regala quattro medaglie al Piemonte ai CI. Massobrio titolo italiano




 

Lucca (LU) 23 febbraio. Martello disciplina che piace ai piemontesi. A Lucca, in occasione dei Campionati Italiani di Lanci Invernali, è proprio questo attrezzo a regalare alla nostra regione ben quattro medaglie tra maschile e femminile e nelle diverse categorie d’età.

 

Partiamo dal metallo più prezioso. Medaglia d’oro e titolo italiano Under23 per l’astigiana del Cus Torino Francesca Massobrio che, con 60,80m, conquista in un sol colpo due medaglie: quella d’oro under23 come detto, e quella di bronzo nella categoria assoluta alle spalle di Silvia Salis (70,48m) e di Micaela Mariani (65,04m).

Due gli argenti. Uno va al collo della giovane Lucia Prinetti Anzalapaya (PSG Decathlon Vercelli) che, con 55,85m, si conferma sulle sue migliori misure stagionali con l’attrezzo da 4kg (56,25m che resta il suo primato stagionale e 54,54m); da sottolineare che Lucia, classe 1997, era l’unica atleta della categoria allieve in gara e che il suo secondo posto di Lucca potrebbe darle il pass per vestire la maglia azzurra all’incontro internazione di Halle del prossimo inizio marzo.

 

Il secondo argento arriva grazie a Marco Lingua (Fiamme Gialle) nel martello assoluto maschile; 72,55m per lui alle spalle del capitano della nazionale e suo compagno di club Nicola Vizzoni con 74,83m. Il minimo di partecipazione per gli Europei di Zurigo è 75,50m.

 

Bronzo infine nella categoria Under23 per Lorenzo Puliserti (Atl. Piemonte) con 58,07m, vicino al suo primato stagionale di 58,53m, protagonista nel peso e nel martello di un ottimo avvio di stagione.

 

La panoramica degli altri risultati vede il 5° posto nel disco giovanile di Daisy Osakue (Sisport) con 38,83m mentre nel disco femminile, categoria assoluti, 10ma Ambra Julita (Atl. Firenze Marathon) con 41,25m. Nel martello giovanile 8° piazza per Giulia Atzeni (Atl. Alessandria) mentre nel martello femminile categoria U23 5° piazza per Silvia Boero (Vittorio Alfieri Asti).

 

I RISULTATI DI LUCCA

 

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)

 

 



Condividi con
Seguici su: