LANCI. Al via il Grand Prix Fidal Piemonte. Bene Prinetti, Zabarino, Osakue e Julita




 

Novara (NO) 25 aprile. Successo per la prima prova del Grand Prix Lanci Fidal Piemonte disputatasi oggi a Novara. Oltre 100 atleti e buoni risultati tecnici hanno dato il via a questo trofeo giunto alla terza edizione.

Miglior risultato tecnico della giornata 57,94m nel martello per la junior Lucia Prinetti Anzalapaya (Fiamme Gialle). L’azzurrina quest’anno ha già lanciato 58,57m a gennaio conquistando il pass per i Mondiali di categoria del prossimo luglio. Alle sue spalle bel risultato anche per Giulia Atzeni (Atl. Alessandria) che arriva a 53,89m. Bella gara di disco al femminile con due atlete a ridosso del muro dei 50 metri: si tratta di Ambra Julita (Atl. Firenze Marathon) che si aggiudica la gara con 49,22m e Daisy Osakue (Sisport) con 48,29m; quest’ultima torna a casa anche con un buon 13,50m nel peso. Brilla anche Sara Zabarino (Atl. Gaglianico) nel giavellotto allieve. Per l’azzurrina arriva il primato stagionale con 49,64m che migliora il 47,91 realizzato il 3 aprile a Santhià e conferma il minimo già ottenuto per gli Europei di categoria.

Restando in campo femminile segnaliamo ancora il 35,41m nel giavellotto assoluto di Elisa Prealta (Bracco Atletica), il 45,94m nel martello allieve di Francesca Schena (CUS Torino) che precede di poco Enza Chiara Plutino (Atl. Canavesana) con 44,30m; e il 12,47m nel peso allieve di Giulia Zambotto (Atl. Cogne Aosta) davanti a Diennifer Goncalves Macedo (Atl Alessandria) con 11,66m.

Nelle prove maschili Mattia Mirenzi (Atl. Team Carignano) si aggiudica il peso assoluto con 13,91m mentre nel disco successo per Stefano Culatina (Atl. Monza) con 41,89m. Il martello va a Alessandro Siracusa (CUS Palermo) con 45,50m e il giavellotto vede la vittoria di Diego Ottaviani (Atl. Cento Torri Pavia) con 53,44m. Nel peso junior successo di Giordano Musso (CUS Genova) con 14,28m; sempre nella stessa categoria, il disco è appannaggio di Pietro Bruna (Atl. Piemonte) con 43,40m mentre il martello va a Alessandro Martinengo (Vittorio Alfieri Asti) con 49,39m. Nella categoria allievi successo nel giavellotto per Gabriele Merlo (CUS Torino) con 39,62m mentre nel disco ad imporsi è il lombardo Andrea Ferrari (CUS Pro Patria Milano) con 45,29m; il peso va a Daniele Gallo (Atl. Mondovì) con 10,74m mentre vince il martello Federico Filippa (Vittorio Alfieri Asti) con 42,84m.

Segnaliamo ancora 33,32m nel martello per Renzo Reggiani (Amatori Masters Novara), classe 1934 (SM80).

 

RISULTATI


(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)

 

 



Condividi con
Seguici su: