Indoor. I piemontesi ai Campionati Italiani Allievi Ancona 15-16 febbraio




 

Torino (TO) 13 febbraio. Sabato 15 e domenica 16 febbraio ad Ancona sono in palio i titoli italiani indoor della categoria allievi. Dopo lo scorso fine settimana che ha visto protagonisti gli atleti delle categorie juniores e promesse, il Banca Marche Palas apre ora le porte ai migliori under 18 della penisola; da ricordare che la stagione dei nati 1997-1998 vede appuntamenti principe i Giochi Olimpici Giovanili in Cina (Nanjing dal 16 al 28 agosto), preceduti dai ‘Trials’ continentali (European Youth Olympic Trials, o EYOT) in programma a Baku (Azerbaijan) dal 30 maggio al 2 giugno. 

 

Ad Ancona sono 733 gli atleti che si daranno battaglia nel fine settimana in rappresentanza di 202 società.

Tanti i piemontesi in gara tra cui alcuni campioni italiani in carica. È il caso di due atleti classe 1998, all’esordio nella categoria allievi in una manifestazione nazionale, che si presentano da campioni nazionali cadetti: Stefano Sottile (Atl. Valsesia) nel salto in alto, in cui vanta la terza miglior misura tra gli iscritti (1,98m) e Gaia Guadagnini (Atl. Piemonte) nel salto con l’asta, anche lei con 3,50m terzo miglior accredito nella start list. Chi ha già una medaglia nazionale allievi in bacheca è Matteo Cristoforo Capello (Atl. Piemonte), anche lui iscritto al salto con l’asta: bronzo lo scorso anno ai campionati nazionali all’aperto, si presenta ad Ancona con 4,55m, seconda miglior misura tra gli iscritti. Nel peso da seguire Pietro Bruna (Atl. Piemonte) che con 15,05m è tra i migliori iscritti e lo scorso anno vinse il bronzo ai campionati italiani cadetti.

 

Continuando la panoramica degli iscritti, segnaliamo in campo maschile nella velocità Brayan Lopez (Atl. Pinerolo), iscritto con il 5° miglior tempo sui 200 metri (22.67) e sui 400 metri (50.03), gara quest’ultima in cui ha buone possibilità anche Roberto Franceschi (Novatl. Chieri) che vanta un pb di 50.65; sullo sprint miglior tempo di accredito tra i piemontesi per Simone Matera (GS Chivassesi) con un personale di 7.08. Sui 60hs Jacopo Cuculo e Luca Lombardo (Atl. Piemonte) sono entrambi accreditati di un buon 8.70 mentre nella marcia troviamo Gabriel Graham Gasco (Atl. Piemonte) co 24:43.10. Nel salto in lungo obiettivo finale per Alessio Borriero (Atl. Piemonte), personale di 6,62m, e i compagni di squadra Brian Moglia (6,42m) e Cuculo (6,35m); 

 

Al femminile nello sprint da seguire Ilaria Dal Cucco (ASD Gravellona VCO); su 200 e 400m attenzione a Linda Olivieri (Atl. Piemonte). Iscritta sui 400 e 800 metri Aurora Picco (Atl. Pinerolo), da seguire in particolare sugli 800 metri mentre ancora sui 400 metri vanno tenute d’occhio Aurora Casagrande Montesi (Sisport) ed Erica Bruggiafreddo (Roata Chiusani). Sui 1000m Letizia Melano (Atl. Pinerolo) con il terzo tempo di iscrizione (2:18.41) può giustamente ambire al podio; da seguire anche Michela Arena (Atl. Canavesana) e Giorgia Valetti (Atl. Pinerolo). Sui 60hs Federica Voghera (Atl. Alba) e Aurora Casagrande Montesi puntano a qualificarsi per una delle due finali. Nella marcia infine sarà impegnata Giulia Della Croce (Atl. Piemonte).

 

GLI ISCRITTI DI ANCONA

 

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)

 

 



Condividi con
Seguici su: