EUROPEI UNDER 23. Davide Re 4° sui 400m, El Kabbouri 6° sui 1500m




 

Tallinn (EST) 11 luglio. Ai Campionati Europei Under 23 è il gorno delle finali di Davide Re e di Soufiane El Kabbouri. Il primo, ligure di residenza che veste i colori di Fiamme Gialle e CUS Torino, è atteso al via dei 400m mentre il secondo, marocchino di origine nato a Susa, anch'egli portacolori del CUS Torino, è sulla linea di partenza dei 1500m.

 

Per entrambi bella prova di carattere e tanta grinta e un buon piazzamento finale di cui fare tesoro. Davide Re si ferma ai piedi del podio chiudendo in 46.37. Bella prova per Davide che, come di consueto, chiude forte e accarezza per qualche attimo il terzo gradino del podio. Il crono finale è in linea con quello della batteria di qualificazione dove il torinese aveva fatto registrare 46.32.

 

Soufiane El Kabbouri è uno dei tre azzurri nella finale dei 1500m. Partenza in coda al gruppo così come nella batteria di qualificazione, salvo poi risalire posizioni in corrispondenza del suono della campanella dell'ultimo giro. Buono spunto finale per lui ma forse spreca qualche energia di troppo nel risalire il gruppo per portarsi in testa, così che nel rush finale cede qualche metro e chiude con 3:45.49. Bella prova di squadra per l'Italia però che conquista l'argento con Mohad Abdikadar e il 4° posto con Joao Bussotti.

 

Programma di domani 12 luglio (ora locale)

16:07 - finale dei 3000 siepi maschili con Italo Quazzola (Atl. Piemonte)

 

RISULTATI

 

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: