Dal Molin. Da Montecarlo a Leverkusen

17 Agosto 2020

Venerdì 14 agosto il piemontese sigla il primato stagionale con 13.61 nella tappa di Montecarlo della Wanda Diamond League. A Leverkusen domenica 16 agosto bene in gara 1, poi è bloccato da un risentimento muscolare.

 
Venerdì 14 agosto nella prima tappa "reale" della Wanda Diamond League di Montecarlo, Paolo Dal Molin (Fiamme Oro) in ottava corsia parte molto bene nei 110hs, aggredisce i primi tre ostacoli con efficacia poi non è ugualmente brillante nella parte centale del rettilineo. Mette comunque a segno l'obiettivo di migliorare il 13.65 di Trieste e chiude quinto in 13.61 (+0.8). “Mi ero prefissato di andare a ’prendere’ uno dei quattro big, però ovviamente stiamo parlando di mostri e devo dire che tutto sommato va bene così, considerate le mie condizioni attuali. L’importante era fare una gara solida, mi sento tranquillo, è tutto fieno in cascina che si sta mettendo. Sono contento, ora analizzeremo la gara per capire se dal lato tecnico è stato rispettato tutto quello che ci eravamo ripromessi di saldare. Proseguo il mio tour de force con l’obiettivo di divertirmi, domenica a Leverkusen in Germania e mercoledì a Szekesfehervar in Ungheria”.

Domenica 16 agosto, al meeting TrueAthletes Classics a Leverkusen, il piemontese si impone nella prima delle due gare, con il tempo di 13.68 (vento +1.3). Un crono superiore di sette centesimi al primato stagionale, realizzato venerdì sera a Montecarlo in 13.61. Poi non riesce a ripetersi in gara-2, piazzandosi terzo con 13.77 (+0.5) frenato da un problema muscolare all’adduttore. “Ho corso la prima gara in modo tranquillo, aumentando l’intensità solo nelle ultime tre-quattro barriere - racconta Dal Molin - perché avevo la sensazione che gli avversari si stessero avvicinando, anche se in realtà non era così. Allora in finale ho pensato di spingere dall’inizio, visto che mi sentivo bene, però al sesto ostacolo ho sentito un piccolo fastidio all’adduttore sinistro e ho provato a mollare un po’, ma ho continuato ad avvertirlo e quindi ho rallentato l’azione. Potrebbe essere uno stiramento. Mi dispiace, perché si stava rivelando un’ottima prova. Ormai da tre gare mi sento in controllo di quello che faccio e di questo sono contento”. Dal Molin salterà dunque il meeting di mercoledì a Szekesfehervar in Ungheria.

File allegati:

- RISULTATI Montecarlo
- RISULTATI Leverkusen


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 DAL MOLIN PAOLO