Cross: a Campi Bisenzio brilla il Cus Torino




 

Campi Bisenzio (FI), 8 febbraio. Giornata trionfale per il Cus Torino a Campi Bisenzio nella finale nazionale dei societari di cross con oltre 1700 atleti ai nastri di partenza. Le formazioni femminili si aggiudicano il titolo di combinata davanti al Runner Team di Volpiano, ottimo 8° posto per il Saluzzo.

Nel lungo successo dell’ungherese Anikò Kalovics della Cover che brucia sul traguardo la biellese Elena Romagnolo dell’Esercito. Il Runner Team con Valeria Straneo 23^, Marcella Mancini 29^ e Sara Ferroglia 43^ conquista un onorevole 9° posto, 11^ la Cover e 19° il SaluzzoA Nel corto ottimo 5° posto del Cus con Gloria Barale 10^, Ana Capustin 12^ e Nicol Cavallera 50^; bene anche il Runner Team, 7° con Ombretta Bongiovanni 17^, Federica Scidà 29^ e Joanna Drelicharz 39^, il Saluzzo è 19°.

Trionfo del Runner Team con le Junior guidate da una magnifica Valeria Roffino battuta di soli 4” da Veronica Inglese, con Alexa Giussani 14^ e Federica Fotia 17^ si cuciono lo scudetto tricolore. Ottimo anche il Cus, 6° davanti al Saluzzo, con Anna Ceoloni 9^, Sara Brogiato 11^ e Valentina Serra 47^, tra le saluzzesi 15° posto di Flavia De Bucanan.

Argento per il Cus nelle Allieve a squadre e individuale con Martina Merlo preceduta di soli 5” da Valentine Marchese, 25^ Laura Titone  e 32^ Chiara Pensabene; ottimo esordio dei Chivassesi, ottavi con Maria Virgina Abate 16^ .

Nel maschile impresa di Bernard Dematteis della Valle Varaita preceduto solo da Gabriele De Nard di 17”, 3° il sorprendente Kaddour Slimani della Cover, che conquista il 9° posto davanti al Runner, 14° Roata Chiusani davanti al Saluzzo.

Trionfo negli Juniores per Marouan Razine del Cus in 28’57”, con Francesco Carrera, 16° e Andrea Scoleri, 45° conquista il 2° posto tra le Società;  l’Atletica Alessandria è 19^. Nel corto 17° posto per Mohammed Tahary della Cover , 12^ tra le Società.

Negli Allievi 10° posto per il Cus Torino con Davide Gavinelli 22°. Nella combinata il Cus è 8° e il Saluzzo 19°.

(Fonte: Fidal Piemonte - Sebastiano Scuderi)



Condividi con
Seguici su: