Yeman Crippa ancora campione



Dodici mesi il trionfo di Samokov, Yeman si conferma a Hyeres: il trono under 20 del Cross Europeo è ancora suo!

 

Yeman Crippa fa il bis: anche a Hyères (Francia) è sempre lui il campione europeo junior di corsa campestre. Per il secondo anno consecutivo il 19enne delle Fiamme Oro domina i 6km della prova continentale con un allungo-killer a tre quarti di gara che fa il vuoto sul resto della concorrenza. L'azzurrino chiude in 17:39 staccando nell'ordine il francese Fabien Palcau (17:45) e lo spagnolo El Madhi Lahoufi (17:46). Per Crippa questa è la terza medaglia individuale in 12 mesi: oltre all'oro del cross nel 2014, quest'anno aveva vinto anche il bronzo nei 5000 metri agli Europei Juniores. "Ci credevo e ci tenevo tantissimo a vincere - le parole del giudicariese allievo di Massimo Pegoretti -. Alla fine è stato meno complicato del previsto e quando ho deciso di schiacciare l'acceleratore, ho capito che il mio sogno poteva diventare realtà. Sono molto contento anche per la squadra perchè siamo un gruppo molto unito, ognuno di noi ci ha messo tutto quello che aveva in corpo per portare di nuovo l'Italia sul podio".     

Gli azzurrini con gambe e tanto cuore sono d'argento a squadre ad appena due punti dalla Francia. Il "dream team" - oro nella passata edizione - si conferma così sul podio del Vecchio Continente grazie al bronzo 2014 Said Ettaqy stavolta quinto (17:49); il campione europeo dei 10.000m Pietro Riva è decimo in 17:55, Alessandro Giacobazzi 13esimo (18:04) e Yassin Bouih 18esimo (18:10). Un brutto contatto con un avversario in fase d'avvio mette, invece, fuori gioco l'oro europeo under 20 dei 3000 siepi Yohanes Chiappinelli. Il giovane senese, malgrado una caviglia dolorante stringe i denti, rimonta e porta comunque a termine la gara in ventesima posizione. 

 

Per quanto riguarda gli altri tre trentini in gara, nella prova under 23, Cesare Maestri e Neka Crippa hanno dato il loro contributo per il quarto posto a squadre dell'Italia chiudendo rispettivamente in 24ima e 34ima posizione mentre la capitana azzurra Federica Dal Ri ha festeggiato l'ennesima presenza in nazionale con il 47imo posto finale.

 

 



Condividi con
Seguici su: