Tra i castagneti spuntano Molinari e Bonvecchio



Il camoscio di Civezzano e l'instancabile poera domano l'ultima prova del Circuito Montagne Trentine; la classifica generale premia invece Francesco Trenti e Luisa Merz.

 

Antonio Molinari ed Elektra Bonvecchio sono stati i primi a presentarsi stamane sull'arrivo di Castione, al termine dell'anello di 10 chilometri (dislivello di 350 metri circa) disegnato dall'Atletica Team Loppio tra le strade ed i sentieri che circondano la frazione brentegana, sul versante settentrionale del Monte Baldo e nella pace infusa dai celebri castagneti locali.

Due classici protagonisti per una gara più che tradizionale, diventata ormai un appuntamento fisso del calendario provinciale in apertura di settembre e sempre capace di ammaliare atleti e  abitanti di Castione.

Oggi Molinari (Atletica Trento cmb) era probabilmente imbattibile per tutti, anche quel Francesco Trenti (Atletica Clarina) che comunque con il secondo posto ha potuto cogliere il successo nella graduatoria generale, pur condividendo con Molinari lo stesso punteggio ma potendo contare sulla precedenza in caso di parità per aver effettuato tutte le sette gare del Circuito Montagne Trentine. Trenti dunque sale sul gradino più alto, davanti allo stesso Molinari e all'altro giovane aquilotto Daniele Oss Cazzador, terzo anche sul traguardo castionese.

Anche per la Bonvecchio la vittoria di tappa non è valsa il successo nel circuito: a sorridere al termine delle sette prove è Luisa Merz (Atletica Clarina) che proprio in chiusura di programma ha saputo scalzare dal gradino più alto della classifica generale l'aquilotta Cristina Tenaglia, scivolata in seconda piazza a braccetto della stessa Bonvecchio. La classifica di Castione ha invece così parlato: Bonvecchio davanti a tutte, con l'amatrice Lucia Filippi a meritare il secondo posto assoluto in chiave femminile proprio davanti alla Merz.
Poi via via ecco tutti gli altri 131 classificati, a cui vanno aggiunti i 35 under 18 che hanno preso parte alle prove giovanili, regolate da Stefano Anesi (Atletica Clarina) ed Elena Toniatti (atletica Team Loppio) tra i cadetti, da Lorenzo Turrini (Atletica Alto Garda e Ledro) e Desiree Bortolotti (Trilacum) tra gli allievi e da Gabriel Brugnara (Laives) e Nadia Battocletti (Atletica Valli di Non e Sole) tra i ragazzi.
Nella classifica di società a primeggiare sono stati invece i padroni di casa dell'Atletica Team Loppio, seguiti dal Lagarina Crus Team e dall'Atletica Trento cmb.

Con la prova di Castione va così in archivio anche l'11ima edizione del circuito provinciale di corsa in montagna: l'appuntamento è quindi fissato per sabato 16 novembre a Campodenno per la tradizionale serata dedicata alle premiazioni finali.

 

Tutte le classifiche e le informazioni su www.montagnetrentine.com



Condividi con
Seguici su: