Per correre di nuovo, in sicurezza

27 Aprile 2020

Nel fine settimana è stato presentato al Coni Trentino il documento di proposta per un graduale ritorno alla pratica dello sport in sicurezza nella nostra Provincia.

 

"Si vuole comunque sottolineare a tratto marcato come l’attività motoria sia utile e salutare per tutti, atleti e non" è uno dei passaggi cardine del documento redatto dal gruppo di lavoro individuato all'interno del mondo dell'atletica trentina e presentato nel corso del fine settimana alla presidentessa del CONI provinciale Paola Mora perchè possa rappresentare base di discussione presso le istituzioni locali.
Un documento che oltre ad analizzare la situazione attuale ha voluto proporre una serie di strategie da affrontare al momento della possibile riapertura (dal 4 maggio?) degli impianti e della possibilità di allenarsi.

Il rispetto del distanziamento sociale e delle nuove regole di comportamento introdotte dall'emergenta non impedirà - nella visione del gruppo di lavoro - la riapertura degli impianti per un corposo gruppo di atleti e la pratica dell'attività all'esterno per tutti gli altri. Serviranno regole di igiene e sicurezza, ma si può fare. 

Il documento presentato, sarà integrato progressivamente alla luce dei confronti che si succederanno con i rappresentanti istituzionali dello sport ed in base all'andamento dell'epidemia, specie sul terrritorio provinciale.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate