Luca Mazzola atleta dell'anno del Crus



Sabato 21 Marzo si è svolta la tradizionale "Festa dell'Atleta" manifestazione che ha chiuso definitivamente la stagione 2014 del Lagarina Crus Team. Il racconto della serata nelle parole dei responsabili della società lagarina

 

Sabato 21 Marzo si è svolta la tradizionale "Festa dell'Atleta" manifestazione che chiude definitivamente la stagione 2014 del Lagarina Crus Team.

Iniziata con la consueta relazione del Presidente Claudio Pedri che come sempre espone il suo pensiero puntualizzando come sia importante "la Continuità e cambiamento sono difficili da far coesistere ma chi lavora sa che deve continuare a cambiare e mai smettere di collaborare con piena fiducia in quel che si fa ….. nel lavoro e nella dedizione".  Claudio non manca di esprimere soddisfazione per il nuovo direttivo insediato nel corso della passata stagione quando dice "I nuovi consiglieri hanno dato nuovo fervore ed entusiasmo ma anche tranquillità e stimoli" intende lodare lo spirito di rinnovamento degli obiettivi e la voglia di fare dei nuovi consiglieri e il desiderio di aggiornamento degli allenatori e tecnici. Il Presidente continua esponendo alcuni risultati ottenuti dagli atleti del Lagarina senza dimenticare come la società si impegna per mantenere i giovani all'attività sportiva.

Poi annuncia che qualche giorno fa è giunta l'assegnazione del "Marchio Family" da parte della provincia di Trento, cosa che riempie di orgoglio tutto l'ambiente Crus. Nella relazione non potevano mancare i ringraziamenti a chi ha collaborato in questo intenso anno di attività, in particolare a tutti i soci e genitori dei ragazzi.

Successivamente Andrea Miorandi porta il saluto dell'amministrazione comunale di Villa Lagarina non senza incoraggiare dirigenti ed atleti a continuare per questa strada. Poi l'amico Fulvio Viesi assessore di Brentonico ribadisce come l'organizzazione della S. Giacomo sia sentita in altopiano, augurandosi che possa mantenersi nel tempo. Il consigliere di Nogaredo Damiano Spera, conferma la collaborazione alla società per l'allenamento del settore lanci nel campo locale. Non è mancata una parola di apprezzamento ed incoraggiamento di Marta Baldessarini, assessore allo sport della comunità di valle. Poi è stata la volta di Fausto Manzana, amministratore di GPI Informatica, principale sponsor Crus, che ha espresso la volontà di "aiutare fin che posso questa famiglia". Al presidente del Coni Giorgio Torgler il compito di concludere la "carrellata" di interventi degli ospiti della serata, e non manca di stimolare i giovani ad essere presenti, ad esserci anche nei "momenti di aggregazione come questa serata appunto".

Mario Ignazzito, Vice Presidente del Crus, ringrazia gli intervenuti e soprattutto chiama all'applauso "verso" il gruppo genitori/collaboratori, vera anima delle organizzazioni svolte in un 2014 ottimo e da segnare nell'album dei ricordi positivi.

È stata poi la volta della sfilata degli atleti. Era ed è stata la serata a loro dedicata e quindi un riconoscimento a chi si è distinto, a chi ha dedicato energie e impegno per la crescita sportiva e non, ma anche a chi ha lavorato per la crescita dei giovani.

 

Nel bel mezzo delle premiazioni è stato proclamato "LUCA MAZZOLA" Atleta dell'Anno: il suo impegno, i suoi risultati tecnici in 3000siepi e Mezza Maratona, dove è giunto 5^ nei Campionati Italiani Promesse e soprattutto nel cross dove ha confezionato ottimi piazzamenti e "sfiorato" la maglia - sarà obiettivo di quest'anno.

 

 

L'altrettanto ambito premio "Memorial Nando Capelli" è stato assegnato a CHIARA IGNAZZITO per l'ottimo profitto nello studio e nello sport. La giovane "allieva" di categoria e di fatto si è molto migliorata nel lancio del martello ottenendo ottime prestazioni a livello nazionale.

 

VIOLA RAOSS invece si è aggiudicata il "Campione Sociale" titolo che da 30 anni viene assegnato, il più lonegevo, a un giovane con motivazioni legate alla partecipazione all'attività e all'impegno. In questo caso molto azzeccata la dedica con l'aggiunta che la ragazza si è anche molto migliorata tecnicamente.

 

Molti gli atleti segnalati come "prima fila" o perché medagliati/finalisti in campionati Italiani o perché hanno ottenuto risultati tecnici di ottimo valore, eccone alcuni:

 

MIRKO PEZZINI: 4^ campionati Italiani Decathlon Junior e maglia azzurra

 

MATTEO MAZZOLA: 4^ ai Campionati Italiani e record Trentino 400h

 

ALBERTO CHIUSOLE: 5^ Campionati Italiani nel lancio del Disco

 

GIACOMO BONA: Medaglia di Bronzo ai Campionati Italiani di Lancio del Disco Allievi

 

MICHELE BARONI: 6^ campionati Italiani Allievi nei400h

 

MICHELE NABACINO: finalista nei 400 piani e 4^ staffetta 4x400 e 4x200

 

ALESSIO GORLA: 21"65  nei 200 e staffetta 4x100 e 4x400

 

FEDERICA SCRINZI: 10^ nei Campionati Italiani Assoluti nei 3000s

 

STAFFETTA 4X200 e 4X400:  Bais Michele - Bais Simone - Tommaso Buratti - Alessio Gorla

 

Per il settore master:

 

TIZIANA PICONESE: plurimedagliata  in Campionati Italiani e vincitrice del Gran Prix MasterCrus femminile

 

ALDO NARDON: Oro nei 400m ai Campionati Italiani e vincitore del Gran Prix MasterCrus Maschile

 

MARIO D'ANTONIO: plurimedagliato  in Campionati Italiani nei lanci disco e peso.

 

 

 



Condividi con
Seguici su: