Indoor tra Rieti e Ancona, il top del weekend

22 Gennaio 2022

Nel pistino di Rieti la stagione è nel vivo. Nelle Marche, Mattia Furlani a 2,12, la sorella debutta 1,80. Bene Kabangu, Dentato ma anche Roani e Fascetti. Cresce Morseletto

 

Gare indoor tra Rieti e Ancona per i laziali, che entrano così nel vivo della stagione al coperto in attesa dei grandi appuntamenti tricolori.

RIETI - Altra domenica di gare nel pistino indoor del Guidobaldi di Rieti. Partiamo dai 60 assoluti dove i vincitori sono Ciro Riccardi (Enterprise Sport&Service) con 7,10 seguito da Filippo Afilani dell’Atletica Anzio con 7.17). Al femminile successo a Elisa Morganti di Romatletica, con 7.98. Tra i cadetti, successo a Mattia Giorgio Pellizzaro (Fiamme Gialle Simoni) con 7.50 e Laura Stella Varesi (Studentesca) con 8.04. Nei 60 hs Teuta Cala (Studentesca) fa il bis rispetto alla settimana precedente con 9.03 nella gara assoluta; tra le allieve vince Ambra Braciola di Atletica Tivoli con 9.64. Fa 9.84 la saltatrice U16 della Studentesca Raffaella Tsimi Atana.

Al maschile, la gara junior a Riccardo Paternostro di ACSI Campidoglio Palatino in 8.60 e quella cadetti a Mirko Di Battista della Studentesca, con 10.23. Nei salti si impongono Diego Mancini nel triplo cadetti con 10.80 (atleta della Studentesca) ed Elena Sofia Paris, anche lei cadetta della Studentesca, con 9,70. Nel lungo donne c’è il 5,30 della junior Chiara Pistritto (Studentesca). [RISULTATI]

ANCONA – Tanti i laziali in gara ad Ancona. Nelle gare domenicali, Mattia Furlani avvicina la MPI dell’alto allievi e si ferma a 2,12. Nei 1500 da segnlare il secondo posto di Mohad Abdikadar (Aerionautica) con 3:41.79; quarto Mario Roani (Nissolino Sport) che chiude la gara con 3:54.66, migliorandosi anche lui.


Nei 60 piani vittoria alla promessa Ginevra Ricci (Studentesca): un 7.60 che le vale il successo e il pb. Parla quasi tutta laziale la classifica dei 1500: dietro a Giulia Aprile (Esercito) con 4:15.56, c’è la portacolori delle Fiamme Gialle Sveva Fascetti al pb in 4:19.09, segono Livia Caldarini (Studentesca) in 4:28.32 e Elisa Giuseppetti di ACSI Italia con 4:28.36. Nel sabato, nei 60 ostacoli lo junior Damiano Dentato (Studentesca), appena entrato nella categoria, firma subito un 7.85 che lo proietta nella top ten italiana under 20 di sempre, all’ottavo posto. Alla prima stagionale, nell’alto 1,80 di Erika Furlani (Fiamme Oro) e nel triplo terzo lo junior Federico Morseletto (Studentesca). In evidenza anche l'allieva Gloria Kabangu, di ritorno da un infortunio. Nei 400, 56.54, personale e primo tempo nelle graduatorie indoor 2022 U18. [RISULTATI SABATORISULTATI DOMENICA]

ch.di.


Un momento delle gare di Ancona | Foto Muti/FIDAL Marche


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate