El Barhroumi Taoufique si impone a Rovereto



Dopo un lungo dominio centrafricano, il Giro di Rovereto si è concesso sabato al marocco grazie all'allungo di El Barhoumi; al femminile vittoria per la giovane padrona di casa Isabel Mattuzzi.

 

Dopo un lungo dominio centrafricano, il Giro di Rovereto si è concesso sabato al marocco grazie all'allungo di El Barhoumi; al femminile vittoria per la giovane padrona di casa Isabel Mattuzzi.
 

E' un atleta del Marocco: El Barhroumi Taoufique, che per la prima volta - dopo il dominio di keniani ed etiopi con l'inserimento dell'Uganda - scrive il suo nome nell'albo d'oro del Giro Podistico di Rovereto e si aggiudica il trofeo della Cassa Rurale di Rovereto.

E la fa con una volata che non ha lasciato scampo al ruandese Rukundo che nell'ultimo giro hanno staccato i compagni di fuga Kororia (Kenia) e Businei (Uganda). Miglior italiano al traguardo il giovane El Mazoury Hamed (Fiamme Gialle) che ottiene un ottimo quinto posto a soli 18 secondi dal vincitore.

Primo trentino al traguiardo l'atleta Madouh Mohamed (SA Valchiese), dicannovesimo, a lui il trofeo Itas. Mentre il trofeo Giorgio Rigotti dedicato al nostro compianto dirigente e' andato a (don) Franco Torresani primo classificato nella categoria Amatori B.

Le gare sono iniziate nel promeriggio alle 15,15 con le prove giovanili della finale provinciale del CSI. Quasi 600 atleti hanno animato la citta' a partire dalle categoria Cuccioli (anni 2004-2005) fino a Veterani. Sugli scudi gli atleti giallo-verdi con Pietro Carpentari (sesto tra i Cuccioli), Virginia Civettini (terza tra le esordienti), Sofia Filippini e Nadege Bisoffi (seconda e sesta tra le ragazze), Stefano Galli (terzo tra i ragazzi), Elia Campostini e Giulio Zani (primo e quarto tra gli allievi), Isabel Mattuzzi e Gaia Zani (prima e terza tra le juniores f.), Emanuele Franceschini (primo tra gli juniores M.), Claudia Andrighettoni (seconda tra le senior F.), Biancarosa Benoni (quinta tra le Amatori A F.), Mirko Matuzzi (terzo tra gli amatori A M), Alessandro Eccheli e Luca Franceschini (secondo e quinto tra gli amatori B) e per concludere la bella tripletta tra gli i veterani con Luciano Moser, Berhanrd Eisenstyecken e Umberto Gios nell'ordine.

 

Tutti i risultati



Condividi con
Seguici su: