Yeman Crippa verso il Golden Gala

09 Giugno 2021

Giovedì sera allo Stadio Ridolfi di Firenze Yeman Crippa sarà impegnato nei 5000 metri del Golden Gala Pietro Mennea

 

A Firenze, pensando a Tokyo. Domani sera, giovedì 10 giugno, Yeman Crippa sarà in gara nei 5000 metri del Golden Gala Pietro Mennea che per l'occasione ha lasciato la consueta "casa" dell'Olimpico di Roma - già impegnato per gli Europei di calcio - per sistemarsi nella più intima cornice dello Stadio Ridolfi di Firenze.
Per Yeman, reduce dell'eccellente successo nel Campionato Europeo a Squadre di Chorzow, si tratterà della prima gara su ritmo sostenuto della stagione, ma il 13'17 maturato in Polonia ha sgravato di non pochi dubbi le spalle del poliziotto ventiquattrenne, atteso ad un confronto di altissimo livello con una lunga serie di big, capitanati dal primatista mondiale Joshua Cheptegei. Ecco di seguito la presentazione della gara redatta dall'ufficio stampa federale.

5000 METRI UOMINI

Record del mondo: 12:35.36 Joshua Cheptegei (Uganda), Montecarlo 14 agosto 2020
Record europeo: 12:49.71 Mohammed Mourhit (Belgio), Bruxelles 25 agosto 2000
Record italiano: 13:02.26 Yeman Crippa, Ostrava 8 settembre 2020 
Record Golden Gala: 12:46.53 Eliud Kipchoge (Kenya), Roma 2 luglio 2004

Record all comers: 12:46.53 Eliud Kipchoge (Kenya), Roma 2 luglio 2004

Quando in pista c’è Joshua Cheptegei, qualcosa di speciale può sempre accadere. Nel 2020 l’ugandese è diventato il padrone dei 5000 e dei 10.000 metri, firmando due record del mondo mozzafiato, 12:35.36 nei 5000 a Montecarlo in agosto e poi 26:11.00 nella distanza doppia a Valencia, in ottobre. Talento assoluto, campione del mondo a Doha nei 10.000, Cheptegei è certamente l’uomo più atteso ma non è l’unica star, considerato che il cast dei concorrenti è profondissimo, in particolare per quanto riguarda la pattuglia etiope: l’argento mondiale di Doha e primatista del mondo under 20 Selemon Barega (12:43.02), il bronzo olimpico Hagos Gebrhiwet (12:45.82), il due volte campione del mondo Muktar Edris, il vincitore del Golden Gala 2019 Telahun Haile Bekele. A completare il podio mondiale di Doha anche il bronzo Mohammed Ahmed (Canada) e sul podio olimpico e mondiale è salito in carriera il marocchino Abdelaati Iguider. Credenziali sotto i 13 minuti anche per Birhanu Balew (Bahrein). L’Europa non sta a guardare: la Ingebrigtsen-family schiera Jakob ed Henrik, l’Italia può contare sul pluriprimatista Yeman Crippa (a segno agli Europei a squadre con il record della competizione di 13:17.23) e su Iliass Aouani, già cresciuto nei 10.000 fino a 27:45.81, in gara dopo la Coppa Europa di Birmingham. Da seguire anche l’australiano Stewart McSweyn e lo spagnolo Mohamed Katir. Attenzione al tempo: è alla portata di Cheptegei il 12:46.53 del record del meeting, detenuto da Eliud Kipchoge (2004), peraltro miglior crono mai corso sul suolo italiano. In una specialità, i 5000, che al Golden Gala ha regalato due record del mondo: Said Aouita il primo a varcare la soglia dei 13 minuti (12:58.39 nel 1987) e poi Moses Kiptanui nel 1995 (12:55.30).

ISCRITTI e PROGRAMMA ORARIO/Entries-Timetable - TUTTE LE NOTIZIE/News

DIRETTA TV - Due ore di diretta televisiva per l’edizione 2021 del Golden Gala Pietro Mennea: sarà Rai 3 a trasmettere le sfide della terza tappa della Wanda Diamond League, dalle ore 20 alle 22.

IL PROGRAMMA - Quattordici le gare in programma al Golden Gala Pietro Mennea 2021: per gli uomini 100, 400, 5000, 110 ostacoli, 3000 siepi, alto e peso, per le donne 200, 1500, 100 ostacoli, 400 ostacoli, asta, lungo e disco.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate