Ottimo Yeman Crippa all'Asics Run



Il minore dei fratelli giudicariese vola nei 10km piemontesi e scende sotto i 30': primo italiano al traguardo

 

La stagione invernale di Yeman Crippa parte con il piede giusto. Domenica mattina, mentre il fratello Neka trionfava nella vicina Volpiano, a Cuneo il diciottenne poliziotto di Passo Daone ha saputo affrontare con ottimo profitto l'impegno nell'Asics Run di Cuneo, chiudendo in quarta posizione e risultando il miglior italiano di giornata. Oltre al piazzamento, quel che sorprende dell'allievo di Massimo Pegoretti è il tempo staccato: un interessantissimo 29'17, capace di testimoniare da sè l'eccellente condizione del ragazzo di origine etiope, in procinto di tornare a vestire l'azzurro agli Europei di Cross del 14 dicembre prossimo, manifestazione per la quale è già pre-convocato. A vincere la prova piemontese è stato il keniano Silas Nigetich in 28'44 mentre il secondo italiano al traguardo è risultato Domenico Ricatti, sul piede del 30'27.

 

In campo femminile ad imporsi è stata invece la romagnola Margherita Magnani. La finanziera sui 6km ha condotto una gara di testa, concludendo con il crono di 19:52 davanti alla keniana Marta Akeno, seconda in 20:01. Terzo posto per Sara Dossena (Atl. Brescia 1950), specialista anche del triathlon, che perde la volata con la Akeno chiudendo in 20:02. Quarto posto per Giorgia Morano (Cus Torino) in 20:16 mentre Elisa Cusma (Esercito) è ottava in 21:04.

 

 

 



Condividi con
Seguici su: