Regionali U16, lanciatori in forma nel day 2

19 Settembre 2021

Tutti i titoli di giornata al Guidobaldi di Rieti. Indicazioni importanti prima delle convocazioni per i Tricolori U16 di Parma in cui il Lazio può dire la sua con tante punte di diamante

 

di Lorenzo Bufalino

Seconda e ultima giornata del campionato regionale individuale riservato a cadetti e cadette al Guidobaldi di Rieti. Il campionato, come ogni anno a settembre, oltre a mettere in palio i titoli regionali mette in palio anche la possibilità agli atleti di guadagnarsi un posto nella rappresentativa laziale che ad ottobre sarà protagonista al Criterium di Parma. Ottime oggi le prestazioni del martellista Davide Camilli che fa registrare un super PB di oltre sei metri, mentre nella velocità veloce controvento Samuele Ciogli negli 80 metri con la sorpresa tra le cadette dove la vittoria va a Nicole Cesaretti. Raffaella Tsimi Atana si migliora nel triplo fino a 11,78 mentre salto 'normale' per il primatista nazionale Aldo Rocchi sopra i 14,50. Abdelwahed vince le siepi come anche Di Nola e Carbonoli da favoriti gli ostacoli. Ottimo miglioramento nel giavellotto cadette di Laura Leoni che sfiora i 41 metri. Da segnalare anche le ottime prove con bis di titoli, per Di Mugno e Barbone nei 2000 metri.

TUTTI I PROTAGONISTI – Partiamo questa volta dai lanciatori che si prendono la “prima pagina”.

Davide Camilli (Fiamme Gialle Simoni) è super nel martello cadetti. Già migliore in Italia questo momento, Camilli si supera di gran lunga il suo precedente personale di oltre sei metri, portando a 63,50 da 57,05. Un miglioramento gigantesco per il lanciatore romano, che ora punta ai tricolori di Parma. Bel miglioramento anche per Laura Leoni (Libertas Castel Gandolfo Albano) la quale trova anche lei un PB di quasi sei metri precisi, arrivando a Rieti a 40,95 e piazzandosi tra le prime in Italia nel giavellotto. Nel disco cadette vince Arostica Ramirez (Fiamme Gialle Simoni) con 23,04. Nel peso cadetti il migliore di giornata è stato Marco Venturini (Fiamme Gialle Simoni) capace di lanciare al terzo turno di lanci a 12,74.

Nelle gare di velocità batterie e finali negli 80 metri. Tra i cadetti si mette in luce Samuele Ciogli (Nissolino Area Roma) che fa segnare il miglior tempo in batteria con 9.39 e poi in finale mette tutti in fila correndo in 9.33/-1.3. Al femminile giornata al top per Nicole Cesaretti (Fiamme Gialle Simoni). L’atleta partiva da outsider e sin dalle batterie ha fatto intravedere belle cose correndo in 10.22. Poi in finale perfetta si porta a casa oro e titolo con il buon tempo di 10.18/+0.4.

Nelle gare dei 300 ostacoli nessun problema per Salvatore Di Nola (Nissolino Atletica 80) che chiude primo in 41.80 mentre bella sfida tra le cadette dove la spunta Beatrice Carbonoli (Sport Race) che vince il titolo con il tempo di 47.78.

Nel mezzofondo si è partiti con le gare delle siepi. Nei 1200 metri senza riviera, tra i cadetti vince il favorito Ebrahim Abdelwahed (Fiamme Gialle Simoni) che ha la meglio sugli avversari con il tempo di 3:27.42 mentre tra le cadette successo di Anna Toppano (Esercito Sport & Giovani) con il tempo di 4:09.05. Bella gara nei 2000 metri cadette dove Ginevra Di Mugno (Atletica Frascati) si porta a casa il secondo titolo del weekend imponendosi anche nella gara più lunga. Per la giovane, già a medaglia ai tricolori di cross, successo in 6:35.92. Doppietta anche per Davide Barbone (Fiamme Gialle Simoni) che ieri ha dominato i 1000 metri scendendo sotto i 2:35 ed oggi vince i 2000 metri in 5:50.47.

Per quanto riguarda le gare nelle pedane dei salti, ordinaria amministrazione oggi per Aldo Rocchi (Atletica Tiburtina) che bissa la vittoria di ieri nel salto in lungo, dove era atterrato oltre i 7 metri, e vince il triplo con 14,58. Tra le cadette, netta affermazione per Raffaella Tsimi Atana (Studentesca Milardi) che trova il grande hop-step-jump all’ultimo salto, chiudendo a 11,78. Nelle gare di salto con l’asta vincono tra le cadette Elisabetta Fiorenza (Nissolino Area Roma) con 2,90 e tra i cadetti Matteo Gambacorta (Fiamme Gialle Simoni) con 3,10. (alto maschile). 


File allegati:
- TUTTI I RISULTATI

Il podio dei 1200 siepi al femminile | Foto De Marco/FIDAL Lazio


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate