Grand Prix Esordienti Via alla festa

09 Aprile 2017

Sabato pomeriggio, una stupenda giornata di sole ha fatto da cornice al nuovo Grand Prix Giovanile,

di Valle D Aosta


 

Proposto dal Comitato valdostano di atletica e supportato da due importanti sponsor, Ideal Car Peugeot e Gros Cidac. Grazie a questi partner, il campo Tesolin di Aosta si è proposto in una veste più importante e colorata, continuando comunque a tenere al centro i protagonisti, i ragazzi. Su piste e pedane di questa prima di quattro tappe che costituiscono il Grand Prix, si sono presentati i più giovani della categoria Esordienti, dai 6 agli 11 anni.


Numerosi i tesserati dei club valdostani attivi in questa fascia, a partire dai verdi della Cogne, società che ha organizzato con attenzione questo primo appuntamento, Calvesi, Pont Donnas e Saint-Christophe a cui si è aggiunta una pattuglia di giovani vercellesi in rappresentanza del Bugella Sport.

L'aspetto prestativo non è certo il parametro prioritario per questa fascia di età che si deve avvicinare all'atletica in forma giocosa e divertente. La classifica finale vuole quindi essere semplicemente uno stimolo ed un punto di partenza per ogni singolo per migliorarsi.


Il regolamento prevede una classifica che va ad abbracciare più specialità, guardando quelli che sono i parametri della multilateralità, puntando ad escludere una precoce specializzazione.

Di conseguenza solo alla fascia dei più grandicelli, gli Esordienti A, dedichiamo qualche riga relativamente ai risultati. Tra tutti, quello più interessante è certamente quello fatto registra da Cloe Plater (classe 2006) dell'Atletica Calvesi, che nel concorso del salto in alto ha valicato l'asticella posta a 1m23, prestazione che le ha permesso di centrare il successo finale del triathlon, con 1517 punti complessivi. Oltre a questo exploit, con un miglioramento di 10 centimetri rispetto al precedente primato personale, la vincitrice della prima tappa del Grand Prix si è anche ben comportata nelle prove dei 50 e 300 metri di corsa (8”1 e 56”1). In campo maschile, a festeggiare il successo di giornata è stato Tommaso Federico Ganis (2006) dell'Atletica Pont Donnas, bravo nelle due prove di corsa, 50 e 300 metri, dove ha fatto registrare il miglior crono (8”1 e 53”1), e tra i primi nel salto in lungo (4° con 3m61). In virtù di questi risultati suo il gradino più alto del podio con 1529 punti.

I punti totalizzati in questa prima giornata si andranno a sommare a quelli delle prossime gare, decretando il vincitore del Grand Prix 2017.

 

Il prossimo appuntamento con il Grand Prix, per la categoria Esordienti, il secondo dei quattro in programma, è previsto per lunedì 1° maggio al campo di Saint-Christophe.

File allegati:
- I risultati completi della 1a tappa del Grand Prix



Condividi con
Seguici su: