Domenica 27 gennaio con marcia indoor lanci e cross

27 Gennaio 2019

Giornata piena di gare anche oggi a livello regionale e nazionale.


 

Nella giornata di domenica 27 gennaio arrivano i primi titoli nazionali 2019 per gli atleti della Emilia Romagna: i successi vengono da 2 manifestazioni diverse, Padova con i Campionati Italiani di Prove Multiple e Gioiosa Marea, in Sicilia, con i Campionati di Marcia.

A Padova Michele Brini (Atl. Imola Sacmi Avis) ha vinto il titolo italiano nell'eptathlon indoor, con un poderoso recupero nelle 3 gare della seconda giornata, dopo il 4° posto nella classifica provvisoria dopo le prime 4 gare disputate ieri. E per l'Atl. Imola è anche una doppietta, in quanto piazza al 2° posto Alessio Comel, nuovo atleta entrato quest'anno nella società, che era in terza posizione di classifica dopo la prima giornata, davanti quindi anche a Brini. Nelle gare di oggi Brini con 8.50 nei 60 hs parte subito molto forte e si porta al 1° posto in classifica, anche per gli zero punti ottenuti da Riccardo Miglietta (Atl. Vicentina) che era in testa nella prima giornata. Nell'asta, penultima gara in programma, Brini salta 4,20 e porta a 35 punti il vantaggio sul 2° atleta in classifica, Leonardo Giacometti (Associazione Atletica N.E.VI.), mentre Comel si mantiene al 3° posto, a 102 punti da Bruni. Nei 1000 metri, con 2.49.72, Brini consolida il 1° posto in classifica, mentre Comel, con 2.53.41, recupera la seconda posizione, superando Giacometti che corre i 1000 in 3.02.54.

A Gioiosa Marea Riccardo Orsoni (Cus Parma) vince il titolo italiano dei 20 km di marcia con il tempo di 1.28.17, lasciando il 2° classificato a oltre 6 minuti. Per Orsoni si tratta del 4° titolo nazionale vinto dopo quello della marcia 5000 metri cadetti vinto nel 2015 e i 2 da juniores nel 2018, nella marcia 10000 metri su pista e marcia 20 km su strada juniores.

Le gare di domenica 27 gennaio

Modena - Seconda giornata Campionati Regionali Indoor Allievi Juniores Promesse

Assegnati a Modena altri 18 titoli regionali, fra allievi, juniores e promesse, per le specialità di asta, lungo e triplo.

Nell'asta allievi in gara un solo atleta della nostra regione insieme a 5 di fuori regione, di cui della formazione mantovana della Atl. Rigoletto. E' proprio un atleta di questa società a vincere la gara, Edoardo Cavicchia, con la misura di 3,85. Titolo regionale per Luca Ghini (Atl. Imola Sacmi Avis) con 3,00. Nel lungo allievi il favorito Matteo Giovannini (Corradini Rubiera) incappa in una giornata non favorevole e l'unica misura valida è un modesto 5,56. Vince la gara Federico Scarselli (Polisportiva Novatletica Chieri) con 6,87, mentre il migliore fra gli atleti della Emilia Romagna e quindi campione regionale è Adjei Hansel (Self Montanari Gruzza) che si aggiudica il 2° titolo regionale dopo quello dei 60 metri di ieri, con la misura di 6,33 e 12° in carriera a soli 15 anni e 3 mesi. Nel triplo allievi successo per Niccolò Bellettati (Virtus Emilsider Bologna) che supera per la prima volta i 14 metri, con 14,01 all'ultimo turno, dopo avere già migliorato per 3 volte il primato personale di 13,67, con 13,68, 13,77 e 13,78. Al 2° posto Francesco Ferrari (Fratellanza 1874 Modena) con 13,14.

Nell'asta allieve Martha Codeluppi (At. Reggio) replica il successo dello scorso anno con la medesima misura di 3,40. Al 3° posto e al 2° fra le atlete della regione Martina Lazzari (Libertas Rimini) con 3,00. Nel lungo il titolo regionale Emilia Romagna va a Lisa Paini (Modena Atletica) con 5,13, al 3° posto della gara, vinta da Martina Tomasi (Atletica Rotaliana) con 5,33. La Paini ha al suo attivo 2 salti a 5,13 (+ un altro a 5,10) e precede di 1 cm Giulia Silvestri (Cus Parma) con 5,12. Doppietta delle allieve della Polisportiva Centese nel triplo, con Laura Piccaglia a 11,56 e Laura Vergnani a 11,05.

Nell'asta juniores m. successo per Davide Tumbarello (Fratellanza 1874 Modena) con 4,20, al 3° posto nella gara vinta da Giantommaso Bentivoglio (Cremona Sportiva Atl. Arvedi) con la bella misura di 4,70. Per Tumbarelli forse un record, con il 4° titolo nell'asta indoor vinto consecutivamente: cadetti nel 2016, allievi nel 2017 e 2018 e junior nel 2019. Nel lungo vince Enrico Vena (Self Montanari Gruzza) con 6,69, con una bella serie di salti in cui ci sono anche 6,60, 6,61 e 2 volte 6,67; al 2° posto Leonardo Caccia (Atl. Estense) con 6,63, autore anche di un altro salto a 6,61, 2 salti quindi oltre il precedente limite personale di 6,55 del 20 gennaio scorso. Nel triplo titolo regionale per Pietro Ravagli (Atl. Imola Sacmi Avis) con 14,47, sua seconda misura di sempre e la migliore al coperto.

Nell'asta junior f. titolo regionale per Siria Bigi (Cus Parma) con 3,10, nella gara vinta da Giada Pozzato (Fondazione Bentegodi) con 3,60. Nel lungo junior f., dopo Flavia Marzemin (G.A.

Bassano) vincitrice con 5,68, si piazza Camilla Calandri (Cus Parma) che vince quindi il titolo regionale con 5,44, davanti ad Alice Manuzzi (Francesco Francia) con 5,34. Nel triplo successo per Greta Carnevali (Atl. Lugo) con 11,65, davanti a Camilla Calandri con 11,48.

Nelle promesse m. successo nell'asta per Daniele De Gennaro (Cus Parma) con 4,30, che precede Pietro Canossini (Atl. Reggio) con 4,20 e Filippo Lusuardi (Atletica Impresa Po) con 4,10. Nel lungo Giovanni Mastrippolito (Virtus Emilsider Bologna), 4° in classifica con la misura di 6,43, è il campione regionale; la gara è vinta da Luca Diani (Atl. Firenze Marathon) con 6,69. Nel triplo in gara 2 atleti di fuori regione e 1 della Emilia Romagna: Riccardo Torelli (Self Montanari Gruzza) vince quindi il titolo regionale con 12,92, nella gara vinta da Andrea D'Amore (Virtus Castenedolo) con 15,13.

Nelle promesse f. successo nell'asta per Sara Corradin (Fratellanza 1874 Modena) con 3,10, al 10° titolo regionale in carriera. Nel lungo titolo regionale per Eleonora Tassinari (Polisportiva Centese) con 4,68, al 3° posto nella gara vinta da Linda Brusco (US Quercia Trentingrana) con 5,34. Nel triplo 12,34 per Costanza Gavioli (Fratellanza 1874 Modena), a 6 cm dal primato personale, che precede in classifica Corinne Challancin (Atl. Firenze Marathon) con 11,92.

Risultati completi delle 2 giornate

---

Parma - Parmameeting Regionale Giovanile Indoor

Nelle gare cadetti i vincitori sono stati Luca Conti (Fiorenzuola Atletica) nei 60 metri con 7.46; Gabriele Mezzacasa (Cus Bologna) nei 60 hs con 8.92; Federico Stevanella (Gsd Valdapone de Megni) nell'asta con 3,60; Davide Rondanini (Atl. Castelnovo Monti) nel lungo con 5,77; Sebastian Donati (Atl. Ravenna) nel triplo con 10,96.

Nelle cadette successo nei 60 metri, con 124 atlete in gara suddivise in 22 serie, per Eleonora Matteucci (Toscana Atl. Empoli Nissan) con 8.05; nei 60 hs vince Matilde Carboncini, pure Toscana Atl. Empoli Nissan, con 9.70 in finale dopo 9.47 in batteria; un'altra toscana, Gaia Pianigiani (Atl. Futura) è la vincitrice dell'alto con 1,58; nell'asta 1° posto per Sara Vukelic (Atl. Cinque Cerchi) con 2,60; nel lungo successo per Chiara Lusuardi (Corradini Rubiera) con 5,24, che precede Beatrice Minotti (Centro Atl. Copparo) con 5,10; nel triplo vittoria per Matilde Dini (Atl. Ravenna) con 9,75.

Nei ragazzi successi per Leonardo Pignatelli (Self Montanari Gruzza) nei 60 metri con 8.50; Riccardo Mosconi (Cus Parma) nei 60 hs con 9.81; Diego Stellari (Atletica Parma Sprint) nell'alto con 1,50; Leonardo Trevisan (Atletica Parma Sprint) nel lungo con 4,24.

Nelle ragazze vittorie per Beatrice Visconti (100 Torri & Vigevano Atl. Young) nei 60 metri con 8.64; Alice Brambati (Atl. Gessate) nei 60 hs con 10.15; Carlotta Camorali (Pol. Coop Parma 1964) nel lungo con 4,23.

Risultati

---

Cesena - Campionati Invernali di Lanci Lunghi 1^ Prova Regionale

63,61 nel giavellotto 800 grammi per l'allievo Giovanni Frattini (Nuova Polisport. A. Consolini) che, oltre a demolire il primato regionale che era di 56,32 di Stefano Accorsi risalente al 1997, è anche la terza misura all time under 18 in Italia, dopo 68,92 di Daniele Baiocchi (2003) e 65,59 di Leonardo Gottardo (2005). Il 63,61 di Frattini è stato realizzato al 1° lancio, poi il romagnolo, campione italiano 2018 nel giavellotto 700 gr., ha lanciato anche a 58,66, 57,46 e 59,16.

Nelle gare assolute maschili Alessandro Fabbri (Atl. Santamonica Misano) 42,85 nel disco; Andrea Fagliarone (Atl. Imola Sacmi Avis) 48,69 nel martello; Alessandro Sansoni (Libertas Atletica Forlì) 59,74 nel giavellotto, con il compagno di club Francesco Bertozzi, promessa, a 54,54. Nel disco kg. 1,750 lo junior Enrico Zangari (Self Montanari Gruzza) 39,74; nel martello 6 kg 48,36 per l'allievo Michele Babini (Endas Cesena); nel giavellotto 800 grammi, oltre al record di Frattini anche 58,53 per lo junior Andrea Ghiselli (Virtus Emilsider Bologna).

In quelle femminili 36,05 nel disco per Vittoria Bacchini, passata quest'anno al Cus Parma; nel martello 42,97 per la junior Giada Ceccarelli (Self Montanari Gruzza) e 41,95 per l'altra junior Laura Casadei (Atl.

Estense); nel giavellotto 44,17 per la junior Emanuela Casadei e 42,33 per l'altra junior Anna Busetto, entrambe della Self Montanari Gruzza e anche con il nuovo primato personale.

Risultati

---

Padova - Campionati Italiani Indoor di Prove Multiple e Gare Settore Assoluto

Oltre alla doppietta nell'eptathlon promesse con Brini e Comel, altri atleti della nostra regione erano in gara ai Campionati Indoor di Prove Multiple: nel pentathlon allievi il miglior punteggio è stato realizzato da Yoro Menghi (Nuova Polisport. A. Consolini) che si è piazzato al 9° posto con 3203 punti; nel pentathlon allieve 18° posto per Lucia Cantergiani (Self Montanari Gruzza) con 2841 punti.

Nelle gare extra nei 400 metri donne 57.47 per l'allieva Laura Elena Rami e 59.60 per la junior Sabrina Gualandi, entrambe del Cus Bologna). Nei 1500 metri donne primato regionale master sf45 per Lara Gualtieri (Atl. 85 Faenza) con 5.01.67 e 5.04.09 per l'allieva Francesca Vercalli (Fratellanza 1874 Modena). Nei 1500 metri uomini 4.00.64 per Omar Stefani (Fratellanza 1874 Modena) e 4.09.79 per lo junior Anas Hali (Atl. Imola Sacmi Avis). Nel triplo donne 13,30 per Ottavia Cestonaro (Carabinieri).

Risultati

---

Ancona - Meeting Indoor Giovanile

Nella 4x200 cadetti 1° posto con 1.45.38 per Riccione Sessantadue (Della Chiara, Amantini, Mantini, Urbinati). Nei 200 metri ragazze 28.64 per Giada Donati (Edera Forlì). Nell'alto cadetti 1,76 per Mattia Ferri (Atl. 85 Faenza). Nel triplo cadetti 12,85 per Michael Barbiani (Atl. Rimini Nord Santarcangelo). Nell'alto cadette 1,46 per Lucia Andreani (Atl. 75 Cattolica). Nel peso ragazze 8,12 per Caterina Puzziferri (Atl. Santamonica Misano).

Risultati

---

Ancona - Meeting Settore Assoluto

Nei 200 metri 22.78 per Marvin Moscara (Atl. Santamonica Misano). Negli 800 metri 2.25.46 per l'allieva Chiara Pagnani (Atl. Ravenna). Nei 60 hs 8.32 per Giulia Latini (Carabinieri). Nel peso 18,15 per Lorenzo Del Gatto (Carabinieri), terza migliore misura in carriera.

Risultati

---

Fermo - Memorial Roberto Donzelli

Nella gara dell'asta femminile 4,10 per Roberta Bruni (Carabinieri), battuta a sorpresa da Alessandra Lazzari (Arc Cus Perugia) con 4,20.

Risultati

---

Magglingen - Meeting Internazionale

Nei 400 metri 57.90 per Sara Dall'Aglio (Cus Parma).

Risultati

---

Gioiosa Marea - Campionati Italiani Individuale e C.d.S. Marcia

Oltre al titolo italiano nella marcia 20 km juniores vinto da Riccardo Orsoni, ci sono stati altri piazzamenti di atleti della nostra regione. Simona Bertini (Francesco Francia), al debutto sia nella categoria juniores che in una gara di 20 km, si è piazzata al 4° posto in 1.45.54; al 7° e 8° posto 2 atlete juniores della Self Montanari Gruzza, Emma Ferretti e Giulia Miconi, con 1.55.05 e 1.55.33. Nella 10 km allieve valida come C.d.S. 7° posto per Giulia Nestola in 58.21 e 15° per Federica Petitto in 1.00.52, entrambe della Self Montanari Gruzza. Nella gara master di 20 km, che assegnava i titoli nazionali, 2° posto per Marco Cavedagni (Virtus Emilsider Bologna) negli sm65 in 2.34.11; 3° posto per Stefano Rossi (Self Montanari Gruzza) negli sm45 in 2.26.36; 4° posto per Fabio Amati (Centro Atl. Copparo) negli sm50 in 1.51.21.

Risultati

San Vittore Olona - Cross 5 Mulini

Nella gara internazionale maschile 8° posto per Yohanes Chiappinelli (Carabinieri) a 1'28" dal vincitore, il keniano Birech. Nella gara femminile 12° posto per Michela Cesarò, al debutto con la maglia dei Carabinieri, a 1'35" dalla vincitrice Yawi del Bahrain.

Nelle categorie master 4° posto per Paola Poletti (US Zola) nelle sf40 e per Michele Conti (US Zola) negli sm55.

Nelle gare giovanili 2° posto nelle ragazze per Marianna Zagni (Atletica Molinella).

Risultati

Giorgio Rizzoli

 


Brini, Comel e Giacometti, podio PM eptathlon


Condividi con
Seguici su: