Regionali multiple: titoli a Baldelli e Bondi

25 Aprile 2021

A San Benedetto i campionati regionali: la perugina prima umbra fra le junior, il tifernate vince fra gli allievi. Bella vittoria con record regionale fra i cadetti per Patumi

di Umbria


 
Si è svolto nel fine settimana a San Benedetto il campionato regionale (Umbria, Marche e Abruzzo) di prove multiple valido anche come campionato di società allievi e prima prova cadetti. La pattuglia di atleti regionali era concentrata nella gara di eptathlon junior e nel decathlon allievi ma con qualche atleta in gara anche nei cadetti.
La gara di eptathlon allievi ha assegnato il titolo regionale, come da pronostico, ad Elisabetta Baldelli (Atletica Capanne) che con 4165 punti (a meno di 300 punti dal suo primato regionale) ha chiuso al secondo posto nella classifica generale alle spalle della marchigiana Martina Cuccù (4723).

Sul podio con lei le compagne di squadra Martina Bianchi (2844 punti) e Ilaria Saleppico (1858) che vale anche un primato: mai in Umbria tre atlete avevano chiuse un eptathlon nella stessa stagione. Per la Baldelli 26:46 nei 200 metri (757 punti), 2:35.03 negli 800 (631), 1.44 nell'alto (555), 4.90 nel lungo inficiato da oltre due metri di vento contro (532), 31.32 nel giavellotto (502), 15.91 nei 100 ostacoli (725), 8.98 nel peso (463). 
Fra gli allievi successo e titolo regionale per Gabriele Bondi (Libertas Città di Castello) che, al primo anno in categoria, ha chiuso con 5096 punti. Con lui sul podio Federico Pietro Motambo (4268) ed Emanuele Monni (4164), entrambi in forza a Il Colle Perugia. A completare la pattuglia umbra altri due atleti de Il Colle, Federico Sereni Lucarelli e Alessandro Fiorella.

 Per Bondi una prima sul decathlon che lo ha visto ottenere i seguenti punteggi: 12.42 nei 100 (571 punti), 57.96 nei 400 (485), 5:12.02 (492), 1.77 nell'alto (602), 3.10 nell'asta (381), 5.54 nel lungo (490), 31.33 nel disco (491), 40.08 nel giavellotto (443), 16.36 nei 110 ostacoli (693) e 9.37 nel peso (448). 
Bel successo, contro moltissimi atleti marchigiani, nella gara cadetti di Francesco Patumi (Lib. Arcs Perugia) che con 3865 punti ottiene anche il nuovo primato regionale (il precedente era di 3792 di Michele Cascianelli ottenuto nel 2016).  Una prestazione convincente e abbastanza regolare dove, accanto all'ottima prestazione nel lungo (6.04, 782 punti), sono arrivati anche 715 punti nei 100 ostacoli (15.13), 693 nell'alto (1.65), 580 nel disco (27.68), 565 nel giavellotto (34.84) e 530 nei 1000 metri (3:03.50). 
Podio sfiorato nel pentathlon cadette da Sara Stagi (Libertas Città di Castello) che ha concluso le cinque prove totalizzando 2370 punti. Per lei in ordine di punteggio 1.35 nell'alto (658), 14.47 negli 80 ostacoli (635), 3.87 nel lungo (458), 1:57.72 nei 600 (409) e 13.32 nel giavellotto (210). 

RISULTATI


Francesco Patumi, punto di forza della rappresentativa umbra, vincitore dell'esathlon cadetti a San Benedetto


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate