Reggio Calabria: andato in scena il 7° Trofeo Gangeri




 

PodioGiavFemmChiusi i battenti sul Trofeo Antonio Gangeri, manifestazione su pista organizzata dal Gruppo Sportivo Aschenez e giunta alla settima edizione. Le gare in programma, riservate al settore assoluto maschile e femminile, erano abbinate alla disputa dei Campionati Regionali Individuali assoluti, per cui gli atleti in gara competevano pure per l’assegnazione del titolo individuale assoluto. Riscontrata la presenza di atleti provenienti da fuori regione, che hanno fatto da degna cornice alla manifestazione. Tra i risultati ottenuti, in evidenza le gare del settore lanci che,nello specifico, hanno fatto registrare delle buone prestazioni.

Nella gara del lancio del giavellotto femminile, che vedeva impegnate Alessia Caccamo (Cus Pisa) e Gaia Sergi (G.S. Aschenez ) è stata incerta fino alla disputa del sesto lancio, ma alla fine la spunta la rappresentante del G. S. Aschenez, con un miglior lancio di metri 42.42, mentre Alessia Caccamo si ferma ad un valido 41,53. Il disco femminile vede vincitrice Monia Cantarella (Naf Aranca) con un buon 40,26. Il peso maschile viene aggiudicato a Francesco Longo (Atletica Villafranca) con metri 13,06 ma per tutta la gara ha sentito “il fiato sul collo” ad opera dei giovani Antonio Martino (Naf Aranca) che ottiene metri 12,75 e Alessandro Di Giorgio, allievo dell’Atletica Minniti, che lancia a metri 12,48; segue al quarto posto Michelangelo Bellantoni , reggino che milita da anni nelle fila dell’Atletica Sandro Calvesi di Aosta, che scaglia l’attrezzo a metri 11,12. Il martello maschile vede la vittoria di Paolo Falduto (Naf Aranca) con la misura di metri 45.94, seguito da Francesco Longo (Atletica Villafanca) che scaglia l’attrezzo da kg. 7,260 a metri 37,09 e al terzo posto Giovanni Rigano (Atletica Villafranca) con metri 32,58. Nella gara dei metri 800, facile vittoria del rappresentante dell’Icaro, Consolato Costantino, che ferma i cronometri sul tempo di 1’57”47, seguito da Alfonso Scarfone dell’Hobby Marathon di Catanzaro col tempo di 2’04”47 e da Leonardo Selvaggi, col tempo di 2’05”01. Nei metri 5000 vittoria di Francesco Monti (Violettaclub) col tempo di 17’15”23. I metri 200 maschili sono a favore di Francesco Rizzo (Atletica Castrovillari) con tempo di 24”53, seguito al secondo posto da Domenico Di Lonardo dell’Atletica Minniti, che ferma i cronometri sul tempo di 24”78; al terzo posto Roberto Lugarà (Atletica Olympus) col tempo di 25”03. I metri 200 femminili sono stati vinti dalla rappresentante dell’Asi Veneto Alessandra Trunfio, che ottiene il tempo di 28”12; al secondo posto Annaberta Berardi (Arcobaleno Castrovillari) che chiude in 31”15. Nella gara dei metri 400 ad ostacoli, vittoria al maschile di Riccardo Gugliemino che chiude in 56”78, mentre la gara femminile vede la vittoria di Giusy Lacava.

RISULTATI



Condividi con
Seguici su: