Pagnini e Mazzola subito da record

10 Gennaio 2017

Il velocista migliora il suo primato regionale dei 200 la ragazza dello Csain riscrive il limite junior e assoluto del pentathlon. Primato nell'alto per per Capcelea e nei 60 ostacoli per la Santificetur


 

Inizia nel migliore dei modi la stagione indoor per gli atleti delle formazioni umbre. Alex Pagnini, dopo aver corso in batteria i 60 metri in 7"04 (7"14 in finale) migliora il primato regionale dei 200 metri correndo in 22"24. Per l'alfiere dell'Atletica Capanne un miglioramento di 4 centesimi rispetto al crono fatto registrare la passata stagione dove era stato fra  protagonisti della stagione in sala. Nella stessa gara da segnalare anche il bell'esordio in maglia Winner Foligno dell'allievo, cresciuto nella Uisport Avis Todi, Jacopo Cerquaglia che ha corso la distanza in 23"78. Nuovo limite regionale, junior e assoluto, per Martina Mazzola (Csain Perugia) che, al primo anno nella categoria, riscrive subito con 3153 la storia della specialità regionale migliorando notevolmente quanto fatto lo scorso anno da Angela Baldelli. Per la Mazzola una prestazione che vale anche il primato regionale assoluto detenuto dal 2012 da Alessandra Lazzari (2995). Sopra al primato junior di 2532 anche la compagna di squadra Francesca Castellani (2777). Per la Mazzola anche il primato regionale junior del salto in lungo (5.15, precedente 4.73 di Enrica Barchi). 

Un altro "doppio" primato junior è arrivato nei 60 ostacoli con Nadine Santificetur (Lib.

Arcs Cus Perugia) capace di migliorare se stessa di 5 centesimi (9"33 contro il 9"38) e ottenere subito il minimo per i campionati italiani di categoria. Sotto il precedete limite anche la Castellani (9"34). Primato junior nell'alto per Marin Capcelea (Csain Perugia, 1.62 contro l'1.55 di Giulio Metelli). Sia Capcelea, che Mazzola e Castellani sono già in possesso del limite per gli italiani. Da segnalare nel pentathlon allievi la buona prova di Pietro Rossi (Csain Perugia).

Tanti i giovani umbria che hanno preso parte alla prima gara indoor. Fra questi da segnalare il bel secondo posto di Chiara Belfico (Atletica Capanne) nei 1000 cadette chiusi in 3'13"12, gara in cui la compagna di squadra Chiara Fucelli, al debutto nella categoria, è stata quarta in 3'30"13. Bel secondo posto anche per Francesco Bonifazi (Winner Foligno) nei 600 ragazze corsi in 1'56"29 (per lei anche un buon 9"22 nei 60 metri). Due volte sul podio anche la cadetta Ilaria Alfonsi (Lib. Arcs Perugia) che nei 60 metri ha fatto fermare il cronometro a 8"12 e nel peso ha ottenuto la misura di 9.18. Vittoria in batteria e secondo posto assoluto nei 600 ragazzi per il compagno di team Selhadin Bellezza (1'48"91) mentre Dahabo Bellezza è stata terza nella stessa gara al femminile (1'59"90). 



Condividi con
Seguici su: