Il Cross giovanile all'insegna del maltempo




 

cross partenzaNonostante l’inclemenza del tempo, atleti, dirigenti, tecnici e genitori, non sono voluti mancare all’appuntamento mattutino nell’impianto di atletica leggera del rione Modena di Reggio Calabria, dove il Comitato Provinciale Fidal locale aveva allestito il percorso di gara, per la disputa delle gare relative al Campionato Individuale di Cross, che assegnava i titoli per le categorie esordienti (A – B – C), ragazzi e cadetti maschili e femminili. Rotti gli indugi per la partecipazione, soprattutto da parte dei genitori, in maniera alquanto combattiva i giovanissimi atleti della provincia

reggina si sono affrontati su un percorso di gara non certo facile, ma la voglia di confrontarsi era tanta che ogni difficoltà oggettiva non è stata considerata. Tutte le gare disputate hanno visto tanta partecipazione dei tecnici e non, nell’incitare i propri beniamini lungo il percorso e soprattutto nei finali di gara, dove in diverse occasioni la vittoria non era certo scontata. Bene e bravi tutti gli atleti, ma anche gli organizzatori ed il Gruppo Giudici Gare che, sotto l’occhio esperto del Fiduciario Provinciale Giulio Greve, hanno consentito il regolare svolgimento dell’intera manifestazione. Bilancio tutto positivo, anche perché, nonostante il terreno fangoso e l’acqua piovana in costante presenza, per il medico della manifestazione, dott. Umberto Laganà, non c’è stato bisogno di alcun intervento. A chiusura molta gioia nel ricevere le meritate medaglie per i migliori atleti classificati.

 

 

RISULTATI



Condividi con
Seguici su: