Festa del Cross, che show l'apertura

20 Febbraio 2016

Emozione per la cerimonia in Piazza Grande con le rappresentative e le staffette premiate scese da Palazzo dei Consoli. Primi titoli ad Ana Atletica Feltre e Cus Pro Patria Milano. Settima la Libertas Arcs Cus Perugia femminile


 

Si è aperta all'insegna dello spettacolo la Festa del Cross 2016. A Gubbio, dopo le prime due prove con i titoli tricolori per staffette andati a Ana Altletica Feltre tra gli uomini e Cus Pro Patria Milano in campo femminile, è stata la cerimonia di apertura a regalare emozioni. Nella splendida Piazza Grande le 21 rappresentative regionali hanno sfilato scendendo da Palazzo dei Consoli. Un momento unico che resterà scolpito nei ricordi di questi giovani atleti. Piazza Grande gremita e pronta ad applaudire i giovani atleti e il testimonial, il due volte vampione europeo junior di cross Yemaneberhan Crippa, che ha acceso il tripode dando così il via ufficiale ai giochi. Momento da ricordare anche il giuramento di Nicola Martino, punta di diamante dell'Umbria nella gara dei cadetti in programma alle 10.15 di domenica. 

Emozione anche per le sei staffette premiate (dal sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati e dal presidente della FIDAL Alfio Giomi) che hanno avuto il loro momento di gloria scendendo anche loro da Palazzo dei Consoli. Nel pomeriggio era stata la gara maschile ad aprire le ostilità con il successo dell'Ana Atletica Feltre (Edgar Costa, Alberto Dal Sasso, Federico Polesana e Lucio Sacchetdavanti Atletica Alta Valseriana (Andrea Bellini, Luca Beggiato, Iacopo Brasi e Ahmed Ouhda) e ai campioni uscenti della Trieste Atletica (Federico Zamo, Jacopo De Marchi, Elia Bugatto e Andrea Seppi). La prova femminile è stata invece vinta dal Cus Pro Patria Milano di Bianca Seregni, Carlotta Missaglia, dell'azzurrina Nicole Reina e di Elisa Cova che ha preceduto Lazio Atletica Leggera (Beatrice Mallozzi, Silvia Salera, Lucia Mitidieri e Eleonora Bonanni) e l'Acsi Italia Atletica (Erika Fabiani, Elena Lacatusu, Marta Castelli e Sara Carnicelli). 

 

File allegati:
- I risultati

Yemaneberhan con la fiaccola (foto Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: