Chelimo e Kipkemboi vincono la 46° BOclassic

Si è chiuso domenica nel Centro Guida Sicura Safety Park di Vadena con la tradizionale corsa di San Silvestro BOclassic il 2020 dell’atletica altoatesina.
Le vittorie sono andate all’ugandese Oscar Chelimo ed alla keniana e detentrice del titolo Margaret Chelimo Kipkemobi. All’edizione speciale di quest’anno le atlete femminile erano impegnate sui 10 chilometri, mentre i maschi hanno dovuto percorrere 5 chilometri. Questa volta la gara non si è svolta nel centro storico di Bolzano, bensì presso il Centro Guida Sicura Safety Park a sud del capoluogo. Le atlete femminile hanno puntato a un nuovo record mondiale sui 10 km su strada (il record assoluto è di 30.29 minuti). Ma il primato mondiale non era mai in pericolo. Fin dall’inizio il trio keniano Kipkemboi, Dorcas Tuitoek e Norah Tanui si è staccato dalla concorrenza. A spuntarla è stata la grande favorita della vigilia, Kipkemboi, vice-campionessa mondiale sui 5000 m, che si è imposta in 30.42 minuti, mancando così il primato mondiale di 13 secondi. La keniana ha però comunque bissato il successo dell’anno scorso. “Sono molto contenta della mia prova. Peccato per non aver stabilito un nuovo record mondiale, ma oggi faceva troppo freddo. Sono comunque soddisfatta”, afferma la 27enne africana. Seconda, staccata di appena un secondo, la connazionale della Kipkemboi, Dorcas Tuitoek. A completare il podio è stata Norah Tanui in 30.46 minuti. Miglior azzurra in gara la veneziana Giovanna Epis, settima. Nessuna altoatesina invece al via.
 
 
Oscar Chelimo vince la gara maschile
 
La gara maschile, che si è disputata sui 5 km, era l’occasione giusta per l’azzurro Yeman Crippa di puntare a un nuovo record europeo (13.18) su questa distanza. Ma il trentino di origine etiope l’ha mancato di soli due secondi. Alla fine, Crippa si è dovuto accontentare con il quarto posto in 13.20 minuti. La vittoria è andata all’ugandese Oscar Chelimo, che ha fermato il cronometro in 13.17 minuti. Per Chelimo era il primo successo al BOclassic. Subito alle spalle dell’ugandese Robin Hendriks, secondo in 13.19 minuti. Anche il belga ha sfiorato il record europeo di un soffio. La medaglia di bronzo è invece andata al marocchino Abdelaati Iguider (13.20). Un solo altoatesino ha partecipato alla gara maschile: Markus Ploner dell’ASV Vipiteno, alla 18° partecipazione, si è piazzato al 14° posto in 14.47 minuti. Con i suoi 40 anni era anche il più anziano atleta al via. 
 
 
Risultati BOclassic - Bolzano 31 dicembre 2020
 
Elite donne - 10 km 
1. Margaret Kipkemboi (KEN) 30.42 minuti
2. Dorcas Tuitoek (KEN) 30.43
3. Norah Tanui (KEN) 30.46
4. Gloria Kite (KEN) 32.26
5. Janet Kisa (KEN) 33.03
6. Sofiia Yaremchuk (UKR) 33.11
7. Giovanna Epis (ITA) 34.12
8. Rebecca Lonedo (ITA) 34.17
9. Maria Chiara Cascavilla (ITA) 34.48
10. Ludovica Cavalli (ITA) 34.58
 
Elite uomini - 5 km  
1. Oscar Chelimo (UGA) 13.16 minuti
2. Robin Hendrix (BEL) 13.18
3. Yeman Crippa (ITA) 13.19
4. Abdelaati Iguider (MAR) 13.19
5. Worku Gebresilase (ETH) 13.22
6. Edris Muktar Awel (ETH) 13.23
7. Telahun Bekele (ETH) 13.25
8. Yassin Bouih (ITA) 13.58
9. Pietro Riva (ITA) 14.03
10. David Nikolli (ALB) 14.12
14. Markus Ploner (ITA/ASV Sterzing) 14.46
 


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate