Calabresi e Colais lanci da record

18 Aprile 2021

La discobola si migliora ancora arrivando a 46.20, cresce anche Colais nel giavellotto

di Umbria


 
Record e ancora record. La trasferta degli umbri a Fermo ha regalato una doppia gioia all'atletica umbra con Maria Calabresi e  Maria Calabresi (Educare con il Movimento) continua a stupire migliorandosi ancora nel lancio del disco con l'attrezzo da 1 kg che vola lontanissimo. Il 46.20 ottenuto nel meeting Primavera non solo consente di migliorare di quasi due metri il 44.32 ottenuto in avvio di stagione che valeva il record regionale allieve, ma è anche la migliore prestazione italiana di categoria di questa stagione. Leadership che in realtà già deteneva ma che è ora consolidata anche perché si è migliorata nella stessa gara anche la più immediata inseguitrice, Sofia Coppari (Atl.

Fabriano) salita a 44.69. 
Ottima anche la prestazione nei 110 ostacoli di Ernesto Rossi (Atl. Pakman) che in un colpo solo, nella prima gara sulla distanza nella stagione, non solo migliora il 15.34 di personale ottenuto lo scorso anno ma con 14.63 si porta al secondo posto nella graduatoria regionale alle spalle di Federico Rubeca (suo il primato a 13.97) facendo 22 centesimi meglio di Roberto Paoluzzi. 
Secondo primato regionale stagionale anche per Damiano Colais (Lib. Città di Castello) che aggiunge quasi un metro e mezzo al 48.07 ottenuto a Perugia la settimana scora. Per lui una serie di altissimo livello in cui il 49.46 del nuovo record ottenuto al secondo lancio ma anche al quarto e quinto ottiene misure superiori al suo precedente limite umbro.

RISULTATI 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate