CDS Assoluto: Finale Bronzo e Finale B - i Liguri

20 Settembre 2021

Torino e Agropoli - 18 e 19 settembre

 

L’Atletica Spezia Duferco ha ottenuto l’ottavo posto, per il settore femminile, nella finale nazionale assoluta societaria bronzo su pista che si è disputata a Torino sabato 18 e domenica 19 settembre . In luce Alice Franceschini, che è stata seconda sui 5000 m in 17’41”33 dietro a miss Gaia Sabbatini  e quarta nei 1500 con 4’38”92. Terza  sui 3000 st la giovane promettente Emma Panettieri (12’32”50). Terzo posto anche di Matilde Brozzo nei 100 hs con 14”95 (-0.8): la stessa è stata quarta nel lungo con 5.74. La serie dei quarti posti continua con Eleonora Martini sui 100 m, 12”31 ( 0.0), della 4x100 (48”91 grazie a Matilde Brozzo, Eleonora Martini, Rachele Gerardi e Rita Ricciotti), e della 4x400 ( 3’55”97 di Rita Ricciotti, Greta Orlandi, Rachele Gerardi e Eleonora Martini). Seste, infine, Asia Ciuffardi nel triplo (11.04, 0.0) e Rachele Gerardi nei 400 hs (1’06”61). Dodicesimo il Cus Genova in campo maschile: spicca il record ligure under 23 nel disco di Davide Costa , primo posto con 63.36, e primo posto. Secondo Giordano Musso nel peso con 14.83, terzo Riccardo Berrino nei 110 hs con 15”09 (+2.4).  Settimo lo stesso Musso nel disco con 41.80. Sesto Maurizio Giribone nel giavellotto con 50.01.  Settimo Estefanos Olivieri nei 400 hs con 57”45.

Sabato 18 e domenica 19 settembre finale B nazionale assoluta societaria di atletica su pista ad Agropoli (Salerno). Sesta fra gli uomini l’Atletica Arcobaleno Savona, che ha potuto contare sulla vittoria del giovane Marco Zunino nei 400 (48”87) e sui secondi posti di Samuele Angelini nei 5000 (15’00”59) e di Gioele Buzzanca nel disco (44.15); terzi posti di Luca Biancardi nei 200, chiusi in 21”84 (+1.7) e di Lorenzo Zanona nell’alto (1.91). L’Atletica Spezia Duferco Spezia è stata undicesima. In luce Roberto Nicolai , primo sui 1500 in 3’59”59, quindi ecco il quarto posto di Matteo Gorgoglione nell’asta con 4.10, imitato da Alessandro La Mantia con 55”99 sui 400 hs. Per quanto riguarda il settore femminile,  L’Arcobaleno Savona è stata decima. Citazioni di merito per Ilaria Accame, prima nei 200 (24”65, -0.2) e seconda nei 100 (12”15, -0.5), per una ritrovata Stefania Biscuola, prima negli 800 in 2’14”63 e terza sui 400 in 56”98, e per Lucrezia Mancino, quarta sui 1500 in 4’50”75. Cus Genova undicesimo. Impeccabile ancora una volta, nonostante le fatiche di una stagione intensa, Ilaria Marasso, prima nel martello con 51.46. Bene anche Sofia Intili, quinta nel giavellotto con 36.94, e Marie Graciano Ceballos, sesta nei 100 hs con 15”24 (-0.9).

Danilo Mazzone- Addetto Stampa Fidal Liguria



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate