A Roccelletta l'atletica va a scuola

25 Maggio 2016


 

 

Sabato 14 maggio u.s., nelle aree messe a disposizione dalla Parrocchia di Borgia, si svolta una manifestazione sportiva dal carattere fortemente promozionale, che ha visto la partecipazione di centinaia di giovanissimi alunni dell’Istituto Comprensivo Statale “Guglielmo Sabatini” di Roccelletta di Borgia. Il Progetto Fidal, denominato “l’Atletica va a Scuola” è stato organizzato  da Giuseppe Veraldi , Delegato Provinciale Fidal di Catanzaro, unitamente al suo staff e col supporto del Gruppo Giudici Gare Fidal catanzarese, che hanno fatto si che tantissimi alunni, nell’occasione mini-atleti, abbiano avuto l’opportunità di conoscere i primi rudimenti della disciplina sportiva base, ovvero l’Atletica Leggera. Proficua è stata pure la partecipazione di alcuni genitori degli alunni e dei docenti della scuola elementare e di quella dell’infanzia, che hanno collaborato per la riuscita della  suggestiva mattinata sportiva.

In un clima di euforia, fatto anche di piccole emozioni, tipiche di coloro che si apprestano a disputare una competizione sportiva per la prima volta, i bambini hanno provato le discipline della corsa, della stessa ma con ostacoli-ni,  di salto in lungo, del lancio del vortex (attrezzo da lancio propedeutico al lancio del giavellotto) e, infine, alla specialità della marcia che, da diversi anni ormai, si sta affermando anche nella provincia di Catanzaro, grazie soprattutto al Consigliere regionale Fidal Santino Mineo che, con capacità e competenze tecniche, ha già portato alla ribalta nazionale della specialità diversi atleti. Un simpatico cappellino, recante il logo della Federazione di Atletica Leggera, è stato donato a tutti i bambini e ai loro insegnanti. Alla Insegnante Delfina Maiolo, Fiduciaria del Plesso scolastico di Roccelletta, da parte del Delegato Fidal  Giuseppe Veraldi, è stato consegnato il kit di attrezzi sportivi destinato alle scuole. La gioia nel viso dei piccoli partecipanti, ma anche quella che traspariva nei volti dei familiari al seguito, è stato un segnale chiaro che la bella mattinata trascorsa nel segno dello sport, farà suscitare tra i presenti la voglia di seguire questa attività sportiva che, fra tutte, rappresenta la “regina degli sport”.

 

pino pignata

 

 

 



Condividi con
Seguici su: