A Rieti tricolori verso l'Europa




 

Nel fine settimana, da venerdì 12 a domenica 14 giugno, lo stadio Raul Guidobaldi di Rieti accoglierà i migliori giovani della nostra atletica, per la tradizionale kermesse dei Campionati italiani juniores e promesse, in cui ci sarà anche la possibilità di realizzare il minimo richiesto per le manifestazioni internazionali dell’estate: gli Europei juniores di Novi Sad (Serbia) e quelli under 23 di Kaunas (Lituania). Come di consueto, molti atleti marchigiani si annunciano tra i protagonisti, a cominciare da Giovanni Mantovani. L’ostacolista dello Sport Atletica Fermo, con il suo 14”19 realizzato sui 110 domenica scorsa a Fabriano, è il capofila dell’anno tra gli juniores (cioè i nati nel 1990 e 1991). Anche il discobolo Eduardo Albertazzi (ASA Ascoli Piceno) guida le liste stagionali, grazie al 58.59 con cui ha vinto il titolo invernale a Bari, che rappresenta pure il primato italiano di categoria con l’attrezzo da 1,75 kg. Nel giavellotto, il figlio d’arte Gianluca Tamberi (Bruni Vomano) è nettamente il migliore, avendo lanciato 70.99 al recente Top Club Challenge di Pescara. Per loro tre, c’è già il “pass” per i campionati continentali.

Daniela Spadoni
(Cus Urbino) è la leader nei 100 ostacoli juniores, direttamente davanti ad un’altra marchigiana: Enrica Cipolloni (Tecno Adriatletica Marche), che è anche la prima nell’alto con 1.84 (minimo europeo centrato) e difende il titolo conquistato l’anno scorso in questa disciplina, proprio come Lara Corradini (Atl. Montecassiano), tricolore dodici mesi fa sui 200. La velocista ha il secondo tempo di iscrizione sia nei 200 che nei 400. Nel mezzofondo, occhio ad Alessia Pistilli (Atl. Avis Macerata), campionessa italiana allieve sui 3000, che si presenta con il terzo accredito sui 1500 e potrebbe ben figurare anche nei 5000, dove sarà impegnata insieme a Elisa Cesari (Atl. Amatori Osimo). Al maschile, attenzione sugli 800 con Andrea Malaccari (Atl. Maxicar Civitanova) e Leonardo Zucchini (Civitanova Track Club), rispettivamente secondo e quarto nelle liste dei partecipanti, mentre Massimiliano Strappato (Atl. Amatori Osimo) ha il quarto tempo sui 1500.

Passando alle promesse (con classi di età comprese tra il 1987 e il 1989), due marchigiani si presentano come campioni italiani in carica. Si tratta di John Mark Nalocca (Carabinieri/Collection Atl. Sambenedettese) sui 110 ostacoli (che ha già ottenuto il minimo per gli Europei di Kaunas) e Lorenzo Catasta (Fiamme Gialle/Sport Atl. Fermo) nel salto con l’asta, in cui è presente anche Riccardo Lelii (ASA Ascoli Piceno) con la terza misura stagionale. Sono al primo anno di categoria due atlete che avevano primeggiato da juniores: Federica De Santis (Esercito/Atl. Montecassiano) nel triplo ed Erica Marziani, ostacolista dei 400 che adesso è tesserata per il Cus Genova. Possono far bene anche il lunghista Edoardo Vanni (ASA), in ripresa dopo alcuni problemi fisici, il triplista Marco Vescovi (Atl. Avis Macerata) e il discobolo Alessandro Botti, che gareggia per la Cento Torri Pavia dopo aver militato nell’ASA. Tra le donne, occupano i posti alti delle liste stagionali la velocista Francesca Ramini (Sport Atl. Fermo) su 100 e 200, Jennifer Massaccisi (Tecno Adriatletica Marche) sui 100 ostacoli e la martellista Eleonora Zappitelli, umbra dell’Avis Macerata, che è la seconda tra le iscritte.

Luca Cassai

Nella foto in alto, Eduardo Albertazzi; in quella in basso, Alessia Pistilli

 

LE SOCIETA' MARCHIGIANE

Atletica Osimo: Silvia Zoppi (lungo PF)
Atletica Castelfidardo Criminesi: Matteo Sargentoni, Ludovico Urbisaglia (triplo JM)
Atletica Amatori Osimo: Massimiliano Strappato (1500 JM); Elisa Cesari (1500 e 5000 JF)
Sangiorgese Tecnolift: Michele Pruscini (alto JM); Matteo Prencipe (lungo e 4x100 JM); Stefano Broccoletti, Francesco Campagna, Roberto Di Ruscio (4x100 JM)
Sport Atletica Fermo: Giovanni Mantovani (110 hs JM); Francesca Montalboddi (marcia 5 km JF); Federico Boldrini (marcia 10 km PM); Francesca Ramini (100 e 200 PF); Valentina Giuliano (asta PF)
ASA Ascoli Piceno: Eduardo Albertazzi (disco JM); Riccardo Lelii (asta PM); Edoardo Vanni (lungo PM)
Collection Atl. Sambenedettese: Mauro Biondi (martello JM)
Tecno Adriatletica Marche: Enrica Cipolloni (100 hs e alto JF); Sara Pizi (peso JF); Jennifer Massaccisi (100 hs e lungo PF); Silvia Del Moro (lungo e triplo PF)
Atl. Avis Macerata: Leonardo Ottaviani (110 hs e asta JM); Alessia Pistilli (1500 e 5000 JF); Alessandro Berdini (200 PM); Matteo Olivi (3000 siepi PM); Marco Vescovi (triplo PM); Eleonora Zappitelli (martello PF)
Atletica Recanati: Francesco Pellicani (400 hs JM)
Atletica Montecassiano: Leonardo Corradini, Francesco Mogianesi, Emanuele Palombi, Marco Stacchiola (4x100 e 4x400 JM); Lara Corradini (200, 400 e 4x100 JF); Cristina Barchiesi, Valentina Procaccini, Alessia Scarafoni (4x100 JF); Luca Giordani, Iacopo Palmieri, Matteo Pigliapoco, Stefano Smorlesi (4x100 e 4x400 PM); Giorgia Aquilanti, Diletta Mazzieri, Ornella Oluwole, Silvia Piermattei (4x100 e 4x400 PF)
Atletica Maxicar Civitanova: Andrea Malaccari (800 JM)
Civitanova Track Club: Leonardo Zucchini (800 e 1500 JM); Roberta Zucchini (800 e 1500 JF); Julius Kyambadde (100 PM)
Grottini Team: Davide Ragusa (5000 PM)
Cus Urbino: Daniela Spadoni (100 hs JF)

Le presentazioni sul sito Fidal: juniores e promesse

Tutti gli iscritti

Le liste all-time: juniores e promesse

I minimi richiesti per gli Europei juniores e under 23

 

Alessia Pistilli



Condividi con
Seguici su: