A Macerata ancora un record per la Ricci

22 Maggio 2016

Dopo Orvieto l'ostacolista dell'Arcs Cus Perugia si migliora ancora nei 100 ostacoli


 

 

Elena Ricci si migliora ancora. L'ostacolista della Libertas Arcs Cus Perugia, che ad Orvieto aveva migliorato il record regionale dei 100 ostacoli con 14”49, si è migliorata ancora vincendo la seconda fase della fase regionale di società a Macerata (dove erano in gara Marche e Umbria). Il 14”44 finale segna non solo un miglioramento di 5 centesimi ma regala anche punti pesanti alla formazione perugina protagonista nelle ultime annata della finale nazionale argento. E a Macerata la Ricci ha anche bissato la vittoria con il primo posto nei 400 ostacoli (1'01”49). Da segnalare nei 100 ostacoli il bel crono della compagna di squadra, la junior Nadine Santificetur (15”79). Punti pesanti per la Libertas Arcs Cus Perugia dalla velocista Elisa Pacilli, già protagonista ad Orvieto, nei 100 (12”45) e 200 (25”78), nell'alto positiva Eugenia Petrangeli che ha valicato 1.64, mentre negli 800 metri femminili l'allieva Giulia Giorgi con 2'16”53 non è riuscita a migliorare il crono di Orvieto.

La due giorni in terra marchigiana ha messo in mostra anche Alex Pagnini (Atl. Capanne), vittorioso dei 400 in 48”98 in una gara in cui bene ha fatto anche Ivan Mancinelli (Athlon Bastia) , terzo con 50”22 e i mezzofondisti delle squadre umbre con Ali Laaroubi (Atl. Capanne) vittorioso negli 800 metri in 1'53”68,davanti ad un ottimo Hamza Farisi (Libertas Orvieto) che con 1'54”35 ha ottenuto il personale, e secondo nei 1500 metri (3'55”23). Daniel Ngeno (Libertas Orvieto) dopo il terzo posto nei 1500 ha vinto i 5000 in 14'28”90 in perfetta solitudine. Buono il 2.03 con il quale Lorenzo Carlone ha dominato il salto in alto, e il 60,43 di Mirko Casavecchia nel lancio del martello con la promessa Michele Mancarelli (Athlon Bastia) secondo in 56,19.

 

 

File allegati:
- I risultati


Condividi con
Seguici su: