A Foligno il tricolore dei 10 km



Otto i titoli individuali in palio nella gara organizzata dalla Winner Foligno 


 

Gli atleti più veloci di tutta Italia si ritroveranno sabato a Foligno per i Campionati italiani di corsa su strada sulla distanza dei 10.000 metri. I runners si contenderanno il tricolore attraversando le vie del centro storico della città umbra che si sta preparando per accogliere atleti, staff e i tantissimi spettatori che affolleranno il percorso di gara. Attese in città oltre 2.500 persone per un Campionato che assegnerà 8 titoli nazionali e premierà le prime tre società.

All'appuntamento - presentato alla Sala Fittaioli del Palazzo comunale di Foligno - organizzato dall'Atletica Winner Foligno insieme alla Fidal (Federazione italiana di atletica leggera), parteciperanno diversi olimpionici di Rio che, smaltite le fatiche brasiliane, sono pronti ad essere protagonisti agli Assoluti.
Le gare – ha spiegato il dirigente Fidal Fabio Pantalla - saranno scaglionate in tre partenze: alle 16.30 la categoria Allievi, alle 17.30 gli Assoluti donne, mentre gli Assoluti maschili prenderanno il via alle 18.30.

Pantalla ha assicurato che “ci saranno tutti i migliori atleti italiani: da Manuel Cominotto (campione italiano in carica) al giovane Pietro Riva (campione europeo junior), da Dario Santoro (campione italiano di maratona 2015) a Daniele d’Onofrio (campione italiano mezza maratona 2016), da Ahmed El Mazoury (campione italiano dei 10mila metri su pista) fino all'olimpionico di Rio Olivier Irabaruta del Burundi (ogni squadra può schierare uno straniero che non concorrerà al titolo di campione italiano)”. 

Tra le donne spicca la presenza di Silvia La Barbera (Campionessa Italiana di corsa campestre 2016), di Debora Toniolo e di Juliet Chekwell (olimpica a Rio 2016)”. Tra gli umbri gli sguardi sono rivolti soprattutto al giovane Riccardo Passeri di Bastia Umbra – anche lui presente in conferenza stampa – che ai campionati italiani dello scorso anno, a Catania, è arrivato quarto e quest'anno punta dritto al podio.

Alla manifestazione sarà presente, infine, anche il maratoneta Stefano Baldini, vincitore delle Olimpiadi 2004 di Atene, in qualità, però, di selezionatore delle giovani promesse. 

Durante la presentazione dell'evento, il delegato allo sport del Comune, Enrico Tortolini, ha sottolineato come Foligno sia tra le città favorite per diventare “Città europea dello sport”. “Tra 15 giorni avremo la risposta, nel frattempo godiamoci questi Campionati nazionali che per noi sono un punto di arrivo ma anche di partenza. Spero che la città risponda al massimo”. “Ci sono sempre meno soggetti pubblici e privati che decidono di organizzare eventi – ha spiegato Luigi Tardioli, delegato del Coni Umbria – Invece la nostra regione sta crescendo e questi Campionati sono un'altra opportunità di dimostrare il nostro valore a livello nazionale”. Grande soddisfazione per il presidente di Fidal Umbria, Carlo Moscatelli: “Mai viste tante gare in questa regione come in questi ultimi anni, stiamo facendo un buon lavoro e i risultati sono estremamente positivi – ha affermato – Questa è un'opportunità per tutti, anche a livello economico. Se sapremo dare una valida accoglienza, magari riusciremo a far tornare qualcuna delle centinaia di persone che arriveranno sabato”.

“Per noi è stata l'occasione di raccogliere una sfida, qui non si corre, ma si vola – ha esordito il Ceo di Umbra Group, Antonio Baldaccini, che è il main sponsor dei Campionati – Questo sport ti spinge a migliorare sempre e questo è uno dei cardini della nostra azienda”.

Un appello alla città “a scendere in strada per godersi uno spettacolo unico” è stato rivolto dal presidente dell'Atletica Winner, Gian Luca Mazzocchio che ha anche annunciato come a partire dalle 10 di sabato mattina sarà allestito il villaggio sportivo in piazza San Domenico. “Le strutture alberghiere che hanno aderito alla nostra convenzione sono praticamente tutte piene, questo è un altro ottimo risultato per noi”, ha concluso Mazzocchio.

Illustrato infine il percorso di gara che sarà di 2 km e verrà ripetuto per cinque volte: partenza da piazza San Domenico, via Mazzini, Quadrivio, via Umberto I, via Oberdan, via Chiavellati, parco dei Canapè e ritorno in piazza San Domenico. Lungo il tracciato ci saranno circa un centinaio di persone e agenti della Polizia municipale impegnati nella gestione della sicurezza e del traffico. Con apposita ordinanza sono stati istituiti dei divieti di sosta a partire dalle 8 di mattina e fino alla conclusione delle gare lungo tutto il percorso. Dal Comando della Municipale fanno sapere che ci saranno dei bypass pedonali e veicolari per evitare di bloccare la circolazione.

(comunicato organizzatori)

File allegati:
- Gli iscritti


Condividi con
Seguici su: