A Carolei di scena il cross giovanile

01 Febbraio 2017

Assegnati i titoli regionali di società di cross giovanile


 

Domenica 29 gennaio si sono svolti a Vadue di Carolei, alle porte di Cosenza, i Campionati Regionali di Corsa Campestre, validi per assegnare i titoli di società delle categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti. All'interno dell’ospitale Fattoria Didattica Arcadinoè, Cooperativa Sociale Onlus impegnata nel recupero di persone con disagi fisici e sociali, l’Asd Cosenza K42 ha organizzato la seconda edizione del Cross di Alarico, proprio nel luogo presumibilmente, come narra la leggenda, in cui è stato sepolto insieme al suo tesoro, il re dei visigoti. Con tempistica svizzera l’avvio della manifestazione alle 10:45 con le gare dedicate agli Esordienti C,B e A, impegnati rispettivamente sulle distanze dei 300, 500 e 800 metri.

Si aggiudicano le gare Iezzi Aurora (Cosenza K42) e Agostiani Raffaele (Vilettaclub) per gli esordienti C; Italia Adelaide(Atl.Rendese) e Iannò Riccardo (Icaro Unipol Sai RC) per gli esordienti B; Mirabelli Nina (Atl.Rendese) e Saccà Mattia (Fiamma Atl.CZ) per gli esordienti A. Interessanti le altre gare che si sono susseguite, con Rossella Mondilla (Fiamma Atl.Cz) che prevale nel cross ragazze, mentre Alessandro Pollola (Cosenza K42) si aggiudica quello della categoria ragazzi. Ancora atleti cosentini al primo posto per la categoria Cadetti e Cadette, rispettivamente con il marocchino dell’Atletica Cosenza Semmah Ahmed e l’emergente Arianna Greco della Cosenza K42. Per i titoli di società quello femminile Esordienti C è stato vinto dalla Cosenza K42 davanti alla Violettaclub di Lamezia. Tra gli Esordienti B prevalgono le ragazzine della K42, davanti a quelle della Fiamma Catanzaro e dell’Atletica Rendese.

Tra gli Esordienti A femminili ha la meglio l’Asd Zagara di Sant’Ilario del presidente Domenico Lentini, davanti all’Atletica Rendese ed alla Fiamma Catanzaro. Le classifiche al maschile delle stesse categorie indicano tra gli “C” 1° Violettaclub, 2° Fiamma CZ, 3° Atletica Olympus. Tra gli “B” prima K42, seguita da Icaro e Violetta. La squadra vincitrice negli esordienti A è la Fiamma CZ, che prevale su Atletica Barbas e K42. Sulla distanza dei 1500 metri si sono confrontate le atlete della categoria Ragazze, determinando questa classifica finale: 1° Fiamma CZ, 2° Cosenza K42, 3° Violettaclub. Anche la categoria Ragazzi è stata vinta dalla Fiamma CZ davanti alla K42 ed al terzo gradino l’Icaro Unipolsai Fondiaria di Reggio Calabria. Tra i Cadetti doppia vittoria degli atleti in canotta gialla della Cosenza K42, che si aggiudicano sia la prova maschile sulla distanza dei 2500 metri, davanti all'Atletica Amica ed all’Asd Zagara, sia quella femminile sui 2000 metri, davanti a Fiamma Catanzaro ed Atletica Rendese. Dal punto di vista tecnico sono stati notati dai tecnici dello staff regionale presenti alle gare, diversi giovanissimi con delle buone azioni di tecnica di corsa; l’augurio è che queste giovani leve del mezzofondo calabrese possano degnamente rappresentare la nostra regione nei prossimi anni.  

 

gm



Condividi con
Seguici su: