Record italiano nei 200 sf50 per Cristina Sanulli ai Regionali di Forli'

03 Settembre 2022

Seconda giornata dei Campionati Regionali Individuali Master a Forlì.

 
Ennesimo record italiano per Cristina Sanulli (Endas Cesena) oggi ai Campionati Regionali Individuali Master a Forlì. Nei 200 metri migliora il 27.05 (+1,1) di Modena 8 maggio e avvicina anche il 26.40 del Sestriere 31 luglio, con vento appena oltre il limite (+2,1) e ad altitudine 2000 slm, correndo la seconda serie dei 200 metri in 26.74 (+0,1).
La prestazione della Sanulli è stata realizzata in occasione della seconda giornata dei Campionati Regionali Individuali Master che si è svolta a Forlì, con organizzazione della Edera Forlì, mentre la prima giornata si era disputata il 2 luglio a Misano Adriatico. 
La suddivisione in 2 giornate a distanza di tempo, se in parte ha limitato le presenze per coloro che gradivano l'abbinamento di gare in 2 giornate nel week end, anche come occasione di aggregazione per una trasferta in regione, dall'altra ha consentito agli atleti di prendere parte anche a 4 gare fra le 2 giornate e alcuni si sono così potuti fregiare anche di vincere 4 titoli regionali individuali. Nel confronto fra il 2021 con i Campionati Regionali Individuali Master, i dati degli iscritti sono stati similari, con 385 atleti-gara lo scorso anno nelle 2 giornate dell'ultimo fine settimana di agosto e i 378 atleti-gara delle 2 giornate "a distanza" (2 luglio e 3 settembre) del 2022, ma nel confronto incidono anche le date delle 3 manifestazioni, la concomitanza con altre manifestazioni (es. Campionati Mondiali a Tampere nel 2022), ecc..
Ritornando alle gare di oggi, fra i risultati più interessanti nelle gare maschili, possiamo segnalare i tempi negli 800 metri di Alessandro Bianchi (Fratellanza 1874 Modena) e Mirko Paolini (Atl. Santamonica Misano) negli 800 metri, rispettivamente sm45 in 2.04.42 e sm50 in 2.09.42; 16.28.86 di Federico Antoniolli (Atl. Bondeno), sm35 in fuga dal resto del gruppo dal 1° metro di gara; 3,50 nell'asta per Sauro Cepelli, sm50 della Atletica Guastalla Reggiolo e 2,70 per Arrigo Ghi (Fratellanza 1874 Modena) categoria sm75; nei lanci 44,72 per Giulio Dondi (Olimpia Amatori Rimini), 43,24 per Ugo Coppi (Fratellana 1874 Modena) nel disco e 35,71 nel martello per Daniele Galli (Acquadela Bologna), tutti sm65; lo spettacolare finale della 4x400 con la lotta per il successo fra la Fratellanza 1874 Modena e l'Atl. Castenaso Celtic Druid, con le ultime frazioni corse da Giacomo Guglielmini per i modenesi e Roberto Li Volsi per i bolognesi.
Nelle gare femminili, nei 200 metri oltre alla m.p.n. di Cristina Sanulli, un altro primato regionale è stato realizzato da Nadia Spezzati (Lughesina) come sf75 con il tempo di 44.94; altri primati regionali nei 5000 metri con Antonia Vicario (GS Lamone) nelle sf65 con 24.41.62 e con Diana Raccagni (Lughesina) nelle sf70 con 27.01.66; nell'asta 3,00 (primato eguagliato) per Barbara Capellini, sf45 della Endas Cesena e 2,70 per Daniela Parenti (Fratellanza 1874 Modena) nelle sf55; nei lanci 28,09 nel disco per Paola Fornasari, sf50 della Atl. Bondeno e 40,97 nel martello per Simona Giorgi, sf50 della Atl. Ravenna; nella 4x400 primato regionale sf70 per la Lughesina, con Diana Raccagni, Tiziana Tassinari, Germana Babini, Nadia Spezzati, con il tempo di 7.15.98, a circa 1 secondo dalla m.p.n..

Risultati

Giorgio Rizzoli

Condividi con
Seguici su: