Lorenzo Mantenuto plana a 7,65

31 Gennaio 2022

Nuovo record personale e regionale indoor e quarta prestazione italiana stagionale. Mohamed Zerrad 1'49"07 sugli 800, altro record regionale indoor

 

Nell’ultimo fine settimana di atletica indoor ad Ancona spicca il grande rilancio tecnico di Lorenzo Mantenuto (Atletica Gran Sasso) nel salto in lungo. L’atleta pescarese di 22 anni ha potuto sfoggiare il suo talento dopo un 2021 tribolato per problemi fisici. E’ atterrato a 7,65 metri, primato personale indoor, nonché regionale, a 9 centimetri da quello all’aperto del 2020. Mantenuto ha effettuato altri due ottimi salti a 7,60 e 7,57 e 3 nulli, classificandosi secondo dietro Mohamed Chahboun (Unicusano Livorno) 7,73. Con questa prestazione si colloca quarto nella graduatoria italiana stagionale.   

In un 800 maschile per il quale si erano dati appuntamento alcuni dei migliori specialisti italiani, ha brillato Mohammed Zerrad, 29enne romano di origine marocchina neo tesserato con l’Atletica Vomano, che ha fatto segnare 1’49”07, che corrisponde al suo primato personale, compreso quello all’aperto, ed è anche nuovo record regionale assoluto indoor. Zerrad si è piazzato terzo in una gara ben lanciata alle spalle di Francesco Conti (Atletica Imola Sacmi) 1’47”66, che ha preceduto a sorpresa l’azzurro Simone Barontini (Fiamme Azzurre) 1’47”84. Presente nella stessa serie anche il quotato Manuel Di Primio (Atletica Gran Sasso), scivolato però ottavo con 1’55”71. A livello femminile si segnalano i progressi personali, sulla stessa distanza, delle Allieve Giorgia Picciani (Tethys Chieti), nona di categoria con 2’21”24 e Giulia D’Alessandro (Tethys Chieti), decima con 2’21”61. Nel getto del peso femminile (Kg 4) da registrare la vittoria di Ludovica Montanaro (Atletica Gran Sasso) con la misura di 13,68 metri (detiene uno stagionale di 13,91). Nell’alto maschile, sesto Stefano Tisselli (Unione Atletica Abruzzo) 1,95. Triplo Allieve: 4^ Sofia Machetti (Atletica Gran Sasso) 10,83.

Nelle gare giovanili Cadetti (under 16), da segnalare il primo posto di Mino Di Carlo (Atletica Teramo) nel triplo Cadetti con 12,25 metri, il settimo sui 200 di Serena Di Renzo (Serafini Sulmona), che si è notevolmente migliorata correndo in 27”12, e il decimo di Enrico Costanzo (Passologico) sui 60 Cadetti con 7”68, anche lui a un netto primato personale.    

Altri risultati. Cadette. Alto: 5^ Martina Jasimi (Atletica Teramo) 1,40. Triplo: 9^ Beatrice Turlo (Passologico) 9,97, 8^ Raffaella Cargini (Atletica Teramo) 9,86.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate