Le indoor di Ancona, Padova e altre

23 Gennaio 2022

Indoor ad Ancona e Padova con molti atleti della regione in gara.

 
Nelle 2 giornate di gare a Padova e Ancona (ancora in corso mentre scriviamo) spicca subito un risultati di una ragazza di 14 anni da compiere a giugno, quindi al 1° anno da cadetta: si tratta di Vittoria Grandi (Pontevecchio Bologna) che nella riunione indoor giovanile di questa mattina ha ottenuto nel salto in lungo la misura di 5,66 nella sua seconda prova, realizzando anche un altro salto valido di 5,49. La ragazza bolognese aveva già superato i 5 metri in alcune occasioni lo scorso anno, quindi ancora nella categoria ragazze, ma il progresso di oggi, di oltre 52 cm, è veramente sorprendente e incoraggiante. La misura di 5,66 si pone a soli 3 cm dal primato regionale indoor del lungo cadette, stabilito da Sandra Milena Ferrari nel 2017 (anche lei quattordicenne).
Nelle altre gare 1° posto nei 1000 metri cadetti per Edoardo Piazzolla (Francesco Francia) con 2.47.66, Un altro 1° posto per un cadetto della Francesco Francia anche nei 60 hs: 8.99 per Giulio Manzi. Nel peso successo per Andrea Bartolini (LIbertas Atletica Forlì) con 12,27, davanti a Thomas Zanelli (Edera Forlì) con 10,59.
Nei 1000 metri cadette 2° posto per Viola Morrone (Libertas Rimini) con 3.15.30 e 3° posto per Giulia Scaramagli (Pontevecchio Bologna) con 3.21.43. Per Vittoria Grandi (Pontevecchio Bologna) anche il 2° posto in classifica nei 60 hs con 9.64, seguito da Angelica Collini (Endas Cesena) con 9.72 e da Eleonora Virginia Accinelli (Pontevecchio Bologna) con 9.89. Nei ragazzi 1,37 per Alessandro Faedi (Endas Cesena)

Risultati meeting indoor giovanile Ancona 23 gennaio mattino

...

2 giornate a Padova con gare per il settore assoluto e con parecchi atleti emiliani in gara. Nelle gare femminili 5 atlete della Fratellanza 1874 Modena scendono sotto il minuto nei 400: nell'ordine di tempi Alessandra Morandi 56.94, Anna Cavalieri 57.25, Lisa Martignani 57.93, Irene Pini 59.08, il nuovo ingresso Alessia Baldini 59.25. Nei 1500 metri 4.53.98 per la junior Demetra Tarozzi (Pontevecchio Bologna). Nei 60 hs allieve 9.36 in batteria per Alessia Soukhomazov (Fratellanza 1874 Modena). Nei 60 hs assoluti 8.93, con il 3° posto nella finale A per Lucia Quaglieri (Fratellanza 1874 Modena). Lucia Quaglieri è anche al 4° posto nel peso con 11,56, con Martina Fedriga (Edera Forlì) al 5° posto con 10,59. Nella gara di peso riservate alle master presenti 3 atlete della Fratellanza: 11,28 per la sf50 Valentina Montemaggiori, 6,17 per la sf70 Giuliana Gherardi, 6,00 per la sf55 Roberta Arienti. Nella marcia 3000 metri 1° posto assoluto per Lucia Battaglia (Acquadela Bologna) in 15.47.50, record regionale indoor sf40; in questa gara anche Elena Orsini (Fratellanza 1874 Modena) con il tempo di 17.47.03. 
Nelle gare maschili, nelle serie master dei 400 metri 58.26 per Maurizio Pelloni, sm45 della Fratellanza. Nelle serie per gli assoluti dei 400 metri, reduce dal titolo regionale promesse dei 50 metri vinto ieri a Parma, 50.76 per Alessandro Ori (Fratellanza 1874 Modena). Negli 800 metri il più veloce fra gli emiliani è Marion Bettuzzi, altro atleta della Fratellanza, con 1.58.05, come il master sm45 Alessandro Bianchi con 2.05.66; nel mezzo l'allievo Leonardo Trevisan (Cus Parma) con 1.59.66. Nei 60 hs conquista la finale Giovanni Mastrippolito (Virtus Emilsider Bologna) nella quale si piazza al 6° posto con 8.63. Nell'alto successo per Marco Vendrame (Fratellanza 1874 Modena) con 2,02. Nel lungo 4° posto con 7,05 per Samuele Campi (Fratellanza 1874 Modena). Nel peso per gli assoluti 2° posto per il rientrante Emanuele Venturelli (Delta Sassuolo), di nuovo in pedana a distanza di 14 anni e ora sm45, che lancia subito a 12,66. Nel peso allievi 5 kg 10,39 per Alex Venturelli (Delta Sassuolo). Nella marcia 5000 metri 3° posto in 28.04.37 per l'allievo 1° anno Riccardo Nava (Fratellanza 1874 Modena).

Risultati meeting indoor settore assoluto Padova 22-23 gennaio

---

Nel meeting assoluto di Ancona che si è svolto sabato 22 gennaio, nelle gare maschili 3° tempo complessivo con 48.50 per Francesco Conti (Atl. Imola Sacmi Avis), che ha gareggiato nella terza serie, mentre in prima serie 49.05 per Alessandro Xilo (Virtus Emilsider Bologna). 55.32, a 2/100 dal suo recente primato regionale master sm50 Mirko Paolini (Atl. Santamonica Misano). Nei 60 hs juniores 8.56 in finale per Alexander Bartolini (Libertas Atletica Forlì). Nei 60 hs allievi 8.78 in batteria e poi 8.83 in finale per Paolo Bolognesi (Edera Forlì). Nel triplo 15,07 per lo junior Alex Fabbri (Pontevecchio Bologna) e 14,74 per Sebastiano Grassi (Cus Parma).
Nelle gare femminili Emilia Romagna protagonista nei 400 metri, con Laura Elena Rami (Cus Bologna) miglior tempo fra le 75 atlete in gara con 54.86, a 40/100 dal primato regionale promesse di Aurora Casagrande Montesi. Anche l'allieva Francesca Grisenti (Cus Parma) con 56.75 avvicina il primato regionale di Ambra Gatti di 56.40 che risale al 2010 (oltre al 56.16 di Ayomide Folorunso, prima di diventare italiana); l'altra allieva Giada Donati (Libertas Atletica Forlì) 58.85, Sara Cantergiani (Self Montanari Gruzza) 58.94, Madalina Culea (Cus Bologna) 59.50. Nei 60 hs assolute conquistano la finale A 3 atlete tesserate in regione: in batteria 8.43 per Giulia Guarriello (Atletiva Guastalla Reggiolo), 8.54 per Sveva Gerevini e 8.74 per Ottavia Cestonaro (Carabinieri); per la finale B 8.78 per la junior Sandra Milena Ferrari (Fratellanza 1874 Modena). Nella finale A 2° posto per la Guarriello con 8.40 e 7° posto per la Cestonaro con 8.81, assente in finale la Gerevini; nella finale B si migliora la Ferrari che scende a 8.70. Nei 60 hs allieve 9.33 per la campionessa italiana cadette del pentathlon Sofia Bonafè (Pontevecchio Bologna), che poi non corre la finale. Nell'alto 1,74 per Nicole Romani (Fratellanza 1874 Modena), 1,70 per l'allieva Aurora Vicini (Cus Parma), 1,61 per Sveva Gerevini (Carabinieri). Nel lungo 3° posto, al debutto con la maglia dei Carabinieri, per Elisa Naldi con 6,11, personale di 6,39 nel 2021 e proveniente dalla Atletica Virtus Lucca.

Risultati meeting indoor settore assoluto Ancona 22 gennaio

---

Nel meeting per il settore assoluto che si è disputato oggi pomeriggio, si corrono 26 batterie nei 60 metri uomini e per la finale A si qualificano Michael Dwabena Kyereme (Self Montanari Gruzza) con 6.72 e Andrei Alexandru Zlatan (Fratellanza 1874 Modena) con 6.73; in finale 6.71 per Kyereme, mentre DNF per Zlatan; nella finale B fa meglio Francesco Sansovini (Olimpus San Marino), 1° con 6.70. Nei 1500 il più veloce fra gli emiliani è Riccardo Gaddoni (Atl. Imola Sacmi Avis) con 4.01.27; tra gli altri emiliani in gara anche il 4.24.04 per il neo master sm40 Marco Simoni (Francesco Francia). Nell'alto 3° posto con 2,10 per Eugenio Melloni (Carabinieri). Nel lungo 7,12 per Matteo Giovannini (Corradini Rubiera), primato personale migliorato di 12 cm e 6,87 per Yannick Tourè (Virtus Emilsider Bologna). Nel lungo allievi 6,32 per Paolo Bolognesi (Edera Forlì).
Nelle gare femminili nelle batterie dei 60 metri 8.40 per Cristina Sanulli e 9.00 per Susanna Stacchiola (Endas Cesena), entrambe sf50 (per la Sanulli 7/100 oltre il primato regionale sf50 che aveva demolito la scorsa settimana). Nella finale B 1° posto per la junior Alessandra Gasparelli (Olimpus San Marino) con 7.50. Nei 1500 4.46.57 per la junior Chiara Setti (Francesco Francia) e 4.49.21 per l'allieva Giada Donati (Libertas Atletica Forlì), mentre migliora nuovamente il primato regionale master sf50 Monia Federici (Atl. Santamonica Misano) con 5.09.62, dopo il 5.10.75 del 10 gennaio. Nel triplo 3° posto con 12,42 per Sherry Isofa (Francesco Francia) e 6° posto per Erica Fabbris (Pontevecchio Bologna) con 12,18.

Risultati meeting indoor settore assoluto Ancona 23 gennaio

---

A Bergamo domenica 23 gennaio debutto stagionale nei 60 metri  per Vittoria Fontana (Carabinieri) con 7.48 nella prima prova e 7.53 nella seconda. Debutto con i Carabinieri per Eleonora Marchiando con 7,61 e 7.58 fra prima e seconda prova. Per la Marchiando anche 8.57 e 8.50 nelle 2 prove dei 60 hs.

Risultati meeting indoor settore assoluto Bergamo 23 gennaio

Giorgio Rizzoli

Condividi con
Seguici su: