Weir al debutto, primo test in Sudafrica

24 Gennaio 2022

Il pesista azzurro, quinto alle Olimpiadi, in pedana a Paarl venerdì 28 gennaio per la gara di esordio durante il raduno in corso di svolgimento nell’altro emisfero

 

Tempo di esordio per gli azzurri dell’atletica e si preparano a tornare in azione gli specialisti del getto del peso. È pronto a rientrare Zane Weir, uno dei protagonisti della scorsa stagione con l’ottimo quinto posto alle Olimpiadi. Il debutto per il 26enne lanciatore è previsto nel pomeriggio di venerdì 28 gennaio in una gara all’aperto a Paarl, in Sudafrica, alle 17.00 ora locale (le 16.00 italiane) per mettersi alla prova e testare il lavoro svolto nello stage federale che è in corso a Stellenbosch, approfittando del caldo dell’emisfero australe, in una sede già sperimentata in passato. Nella sua nazione di origine, visto che è nato e cresciuto a Durban, sarà quindi la prima uscita agonistica dopo l’arruolamento nelle Fiamme Gialle e dopo un’annata in cui ha dimostrato solidità di rendimento con un crescendo di prestazioni. Per tre volte ha migliorato il record personale ai Giochi di Tokyo (21,41 in finale), ulteriormente incrementato alla fine dell’estate con 21,63 al meeting di Padova e 21,66 nella Finale Oro dei Societari assoluti, il 19 settembre a Caorle, nella sua ultima competizione del 2021 diventando il terzo azzurro di sempre nella specialità.

Per il momento non sarà in gara il compagno di allenamento Leonardo Fabbri, in cerca di progressi dopo una stagione in cui ha mancato di poco l’ingresso nella finale olimpica, ma che ha confermato il 24enne dell’Aeronautica in cima alle liste italiane dell’anno con il 21,71 realizzato al Golden Gala nella sua Firenze, seconda misura in carriera dopo che nel 2020 era riuscito a sfiorare i ventidue metri con 21,99 agli Assoluti di Padova. Entrambi si trovano in raduno sotto la guida del coach Paolo Dal Soglio per un periodo cominciato subito dopo le festività, l’8 gennaio, e che andrà avanti fino al 7 febbraio. Poi toccherà ai primi impegni della stagione indoor in Europa, che per tutti e due potrebbe scattare con un doppio appuntamento nei meeting polacchi del World Athletics Indoor Tour: la tappa Silver di Lodz (11 febbraio) e quella Gold di Torun (22 febbraio), prima degli Assoluti al coperto di Ancona (26-27 febbraio).

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate