Corso Istruttori 2016-2017

14 Agosto 2016

I candidati dovranno presentare la scheda di iscrizione n.1 presso il Comitato Regionale FIDAL (Via Botticelli, 26 – 65124 Pescara – fax 085.4216105 - e-mail cr.abruzzo@fidal.it) entro il 30 SETTEMBRE 2016


 

 

CORSO REGIONALE PER ISTRUTTORI ANNO 2016/2017

Il Settore Tecnico del Comitato Regionale A B R U Z Z O, in collaborazione con il Centro Studi della FIDAL, organizza un corso per il conseguimento della qualifica di tecnico da inquadrare nel livello “ISTRUTTORE” di Atletica Leggera, valido per la conduzione con l’assistenza e supervisione di un tecnico di livello superiore - di attività di allenamento e di insegnamento delle basi del gesto atletico agli atleti di ogni categoria federale nelle fasi di avviamento alla pratica dell’atletica leggera, con particolare riferimento ai giovani principianti e all’insegnamento sportivo in ambito promozionale e scolastico.

Per l’acquisizione del 1° livello tecnico federale si prevede l’acquisizione delle abilità e conoscenze – generali e specifiche – necessarie alle competenze sopraindicate, i cui esiti di apprendimento corrispondono complessivamente a n. 10 crediti .

 

 

 1° livello tecnico

COMPETENZE

 

 CREDITI**

ORE

DATE

A

 

 “Corso aspirante tecnico di atletica leggera” : modulo propedeutico obbligatorio

 

 Abilità individuali generali e specifiche

2

 

16

 

 Dal 5 / 11 / 2016 Al 27 / 11 / 2016

B

 

 Tirocinio

 

1

 

24

 

Periodo 1/4 al 30/6/2017

C

 

 Corso Istruttori

 

 Conoscenze generali e specifiche

7

 

60

 

Dal 22 /10/ 2017 al 18 / 12 / 2017

 

 ** Ad ogni punto credito è assegnato un carico di lavoro di circa 8 ore per le unità didattiche e circa 24 ore per le unità esperienziali (tirocinio)

FASE A. Corso aspirante tecnico di atletica leggera.

Requisiti per l’ammissione al corso:

- avere cittadinanza italiana o degli stati membri dell'UE, per i cittadini non comunitari essere in regola con il permesso di soggiorno previsto dalla legge ed in possesso del titolo di studio equiparato a quello necessario per l’ammissione al corso;

- maggiore età;

- possesso del titolo di studio previsto nell'obbligo scolastico statale;

- non essere stati radiati da una Federazione Sportiva Nazionale o da un Ente di Promozione Sportiva o da una Disciplina Sportiva Associata o associazione benemerita, né soggetti a provvedimento disciplinare in atto da parte di organismi riconosciuti dal CONI;

- non aver riportato nell'ultimo decennio, salva riabilitazione, squalifiche o inibizioni sportive definitive complessivamente superiori ad un anno da parte delle Federazioni sportive nazionali, del CONI, delle Discipline Associate e degli Enti di Promozione Sportiva, Associazioni benemerite o di Organismi sportivi internazionali riconosciuti;

- non aver subito sanzioni di sospensione dall'attività sportiva a seguito dell’accertamento di una violazione delle Norme Sportive Antidoping del CONI o delle disposizioni del Codice Mondiale Antidoping WADA

I candidati dovranno presentare la scheda di iscrizione n.1 presso il Comitato Regionale FIDAL (Via Botticelli, 26 – 65124 Pescara – fax 085.4216105 - e-mail cr.abruzzo@fidal.it) entro il 30 SETTEMBRE 2016 insieme alla quota di partecipazione di € 100,00 (cento euro) da versare tramite bonifico bancario sul conto intestato al C.R. FIDAL Abruzzo presso la BNL di Pescara – Cod. IBAN IT 87 J 01005 15400 0000000 26004, specificando nella causale <QUOTA CORSO ISTRUTTORI – Xxxxxxx (Cognome)>

Al corso sono ammessi da 15 a 40 candidati, secondo una graduatoria redatta dal Fiduciario Tecnico Regionale .

Programma del corso:

Il corso si sviluppa su 16 ore totali di lezioni teorico - pratiche. I partecipanti sono tenuti a svolgere le attività pratiche previste dal programma muniti di proprio abbigliamento sportivo. La frequenza è totalmente obbligatoria ai fini della successiva iscrizione al Corso Istruttori. Trattandosi di moduli propedeutici non è previsto il rilascio di alcuna qualifica.

Il corso sarà tenuto esclusivamente dai Formatori appositamente indicati dal Centro Studi & Ricerche FIDAL.

FASE B. Tirocinio

Al termine di questa prima fase l’aspirante Tecnico seguirà un tirocinio ( da svolgersi - secondo le modalità indicate a tutti i Comitati Regionali dal Centro Studi FIDAL - nell’arco di un periodo da 1 a 3 mesi per la durata complessiva di 24 ore = 1 credito) consistente in un affiancamento a un Tutor (tecnico Allenatore o Allenatore Specialista), orientato principalmente all’attività tecnico-didattica sul campo con atleti nella fascia di età 8-15 anni.

Il Fiduciario Tecnico Regionale provvederà all’assegnazione dei candidati ai Tutor. Per ogni tirocinante il Tutor compilerà un’apposita certificazione  dell’apprendimento non formale correlato alle abilità tecnico-pratiche acquisite. Tale certificazione sarà allegata alla domanda di iscrizione al Corso Istruttori (scheda n.2).

Al termine del tirocinio i candidati potranno presentare presso il Comitato Regionale la scheda di iscrizione n.2 ed il Modello Certificazione del Tirocinio con cui potranno iscriversi al corso Istruttori previsto a seguito del Corso Aspirante Tecnico o, al massimo, a quello immediatamente successivo.

I candidati in possesso dei 3 crediti relativi ad abilità personali derivanti da ruoli rivestiti in ambito federale o da titolo di studio come di seguito indicato possono iniziare la frequenza direttamente dal Corso Istruttori:

ABILITA’ individuali

n. CREDITI

 

Atleta di livello internazionale

(Giochi Olimpici – Campionati Mondiali – Campionati Europei)

3

Esonerato dalla frequenza del Corso Aspirante Tecnico (A) e del Tirocinio (B)

Giudice internazionale

3

Esonerato dalla frequenza del Corso Aspirante Tecnico (A) e del Tirocinio (B)

Laureati in Scienze motorie presso Università NON convenzionate con la FIDAL

3

Esonerato dalla frequenza del Corso Aspirante Tecnico (A) e del Tirocinio (B)

 

 I crediti derivanti da diversi ruoli non sono cumulabili.

FASE C. Corso Istruttori

Requisiti per l’ammissione al corso:

Possono partecipare al corso Istruttori esclusivamente i candidati che abbiano frequentato il “Corso Aspirante Tecnico” nonché il periodo di Tirocinio previsto, nonché i candidati in possesso dei crediti relativi alle abilità individuali derivanti da ruoli rivestiti in ambito federale come da precedente tabella.

I candidati dovranno presentare la domanda di iscrizione n. 2 ed il Modello Certificazione del Tirocinio presso il Comitato Regionale FIDAL entro il 30 settembre 2017 insieme alla quota di partecipazione di € 150,00 (centocinquanta euro)

Al corso sono ammessi da 15 a 40 candidati, tra i provenienti dal precedente Corso propedeutico ed eventuali candidati in possesso dei 3 crediti previsti per le abilità personali.

Programma del corso:

Il Corso di articola in n. 7 moduli e 30 unità didattiche di 2 ore ciascuna (totale 60 ore), esami finali inclusi. In ogni incontro vengono sviluppate unità di lezione separate da un opportuno intervallo per esigenze didattiche. I partecipanti sono tenuti a svolgere le attività pratiche previste dal programma muniti di proprio abbigliamento sportivo. La frequenza al corso è obbligatoria ed è ammessa l'assenza, per qualsiasi motivo, ad un massimo del 20% delle lezioni (6 ore nella parte generale e 6 ore nella parte specifica), limite oltre il quale si perde il diritto di effettuare la prova finale per il conseguimento della qualifica di tecnico di Atletica Leggera, 1° livello (Istruttore).

Il corso sarà tenuto esclusivamente dai docenti indicati dal Fiduciario Tecnico Regionale tra quelli indicati dal Centro Studi & Ricerche FIDAL.

Il conseguimento del livello di Istruttore avviene tramite l’accertamento dell’acquisizione di competenze acquisite dal candidato, attraverso i seguenti momenti di valutazione:

 abilità individuali

- certificazione frequenza del Corso Aspirante Tecnico

- certificazione da relativa al tirocinio effettuato

- certificazioni relative a ruoli rivestiti in ambito federale

 conoscenze relative agli aspetti tecnici specifici e generali dell’atletica leggera

- frequenza Corso Istruttori

- studio personale

- valutazione tramite questionario scritto e colloquio integrativo, con giudizio almeno sufficiente (18/30mi)

In caso di mancato superamento delle prove finali il candidato, per poter acquisire il livello tecnico, dovrà sostenere nuovamente la valutazione finale, non prima di 6 mesi dalla precedente sessione. Il candidato dovrà essere comunque in possesso dei crediti previsti.

Il Fiduciario Tecnico Regionale provvederà a comunicare l'accettazione della domanda, il programma ed il calendario delle lezioni ed a restituire ai non ammessi le domande con le relative quote d'iscrizione.

Le spese di viaggio ed eventuale soggiorno nella sede del corso sono a carico dei partecipanti.

 

 

 

 

  

 

SCHEDA  N. 1

 

 ISCRIZIONE  AL CORSO ASPIRANTE TECNICO

 

 

 

Al Comitato Regionale FIDAL       a b r u z z o              Provincia  _________________________________

 

 

Cognome e Nome ___________________________________________________________________________

 

Luogo e data di nascita _______________________________________________________________________

 

Indirizzo _____________________________________________ Cap  e Città ___________________________

 

e-mail_______________________________________ Tel. ________________cell_______________________ 

  

Titolo di studio _______________________________ Professione ____________________________________

 

 CODICE FISCALE__________________________________________________________________________

 

 

 

 Specialità atletica praticata/e …….…………………………………………………………………………………………

 

Risultati conseguiti da atleta praticante ……………………………………………………………………………………

 

………………………………………………………………………………………………………………………………….

 

Società di atletica leggera   …………………………………………………………………………………………………

 

 

 

Esperienze sportive ……………………………………………………………………………………………………………

 

……………………………………………………………………………………………………………………………………

 

…………………………………………………………………………………………………………………………………..

 

 

Qualifiche ed attività in altre discipline sportive …………………………………………………………………………..

 

………………………………………………………………………………………………………………………………….

 

 

Pubblicazioni …………………………………………………………………………………………………………………

 

…………………………………………………………………………………………………………………………………..

 

 

 

 

 

Luogo e data _______________________________                            Firma ____________________________________

 

 

 

 

CERTIFICAZIONE TIROCINIO

 

COMITATO REGIONALE: ________________________

COGNOME E NOME CANDIDATO:______________________________________________________________

COGNOME E NOME TECNICO TUTOR:__________________________________________________________

QUALIFICA TECNICO TUTOR: Allenatore Allenatore Specialista

SOCIETA’ SPORTIVA _____________________________CITTA’_________________________PROV._

 

 ATTIVITA’ IN CAMPO CON ATLETI (fascia di età): 8-11 12-15 altro_______ CONTENUTI TIROCINIO

(indicare solo le attività svolte con il candidato)

n. sedute in campo

n. ore

esercitazioni tecniche di base

esercitazioni tecniche delle specialità

attività in occasione di manifestazioni/gare

test di valutazione motoria

attività ludiche

eventuale ulteriore documentazione di approfondimento (da allegare)

-

-

-

-

-

-

-

-

-

-

 

 La presente certificazione dovrà essere compilata dal tecnico Tutor e allegata alla domanda di iscrizione al Corso Istruttori  

 



Condividi con
Seguici su: