Corso Istruttori 2014-2015, aperte le iscrizioni



Le domande dovranno essere presentate al Comitato Regionale FIDAL entro il 26 ottobre. Il Corso si articola in tre fasi: le prime due propedeutiche all'ammissione alla parte centrale

 


 

Parte il nuovo Corso Istruttori, organizzato dal Comitato Regionale Abruzzo. Le domande di ammissione dovranno essere presentate o inviate entro il 26 ottobre al Comitato Regionale FIDAL (Via Botticelli, 26 – 65124 Pescara – fax 085.4216105 - e-mail cr.abruzzo@fidal.it). La domanda di ammissione dovrà essere accompagnata dal versamento della quota di iscrizione di € 100.00. Gli ammessi al Corso Istruttori, al termine delle due fasi propedeutiche, dovranno versare i rimanenti 150 € della quota complessiva di partecipazione. 

Il corso si articola in tre fasi.

1)  “Corso aspirante tecnico di atletica leggera” : modulo propedeutico obbligatorio. Abilità individuali generali e specifiche (16 ore), dal 8/11/ 2014  al 30 / 11 / 2014.

2) Tirocinio, da svolgersi secondo le modalità indicate a tutti i Comitati Regionali dal Centro Studi FIDAL - nell’arco di un periodo da 1 a 3 mesi per la durata complessiva di 24 ore = 1 credito, consistente in un affiancamento a un Tutor (tecnico Allenatore o Allenatore Specialista), orientato principalmente all’attività tecnico didattica sul campo con atleti nella fascia di età 8-15 anni.

Il Fiduciario Tecnico Regionale provvederà all’assegnazione dei candidati ai Tutor. Per ogni tirocinante il Tutor compilerà un’apposita certificazione dell’apprendimento non formale correlato alle abilità tecnico-pratiche acquisite. Tale certificazione sarà allegata alla domanda di iscrizione al Corso Istruttori (scheda n.2). Periodo 1/4/2015  al 30/8/2015 (24 ore).

3) Corso Istruttori Dal 26 / 9 / 2015  al 05 / 12 / 2015. Conoscenze generali e specifiche.  Programma del corso: n. 7 moduli e 30 unità didattiche di 2 ore ciascuna (totale 60 ore), esami finali inclusi. In ogni incontro vengono sviluppate unità di lezione separate da un opportuno intervallo per esigenze didattiche. I partecipanti sono tenuti a svolgere le attività pratiche previste dal programma muniti di proprio abbigliamento sportivo. La frequenza al corso è obbligatoria ed è ammessa l'assenza, per qualsiasi motivo, ad un massimo del 20% delle lezioni (10% nella parte generale e 10% nella parte specifica), limite oltre il quale si perde il diritto di effettuare la prova finale per il conseguimento della qualifica di tecnico di Atletica Leggera, 1° livello (Istruttore).

Il corso sarà tenuto esclusivamente dai docenti indicati dal Fiduciario Tecnico Regionale tra quelli indicati dal Centro Studi & Ricerche FIDAL.

Di seguito, il bando del Corso Istruttori Regionale.

 FIDAL Centro Studi - Bando Corso Istruttori 2014  

Centro Studi & Ricerche FIDAL

Area Tecnica FIDAL

Settore Tecnico Regionale FIDAL

BANDO DI AMMISSIONE AL CORSO REGIONALE PER ISTRUTTORI ANNO 2014/2015

Il Settore Tecnico del Comitato Regionale A B R U Z Z O,

in collaborazione con il Centro Studi della FIDAL, organizza un corso per il conseguimento della qualifica di tecnico da

inquadrare nel livello “ISTRUTTORE” di Atletica Leggera, valido per la conduzione – con l’assistenza e supervisione di un tecnico di livello superiore - di attività di allenamento e di insegnamento delle basi del gesto atletico agli atleti di ogni categoria federale nelle fasi di avviamento alla pratica dell’atletica leggera, con particolare riferimento ai giovani principianti e all’insegnamento sportivo in ambito promozionale e scolastico.

Per l’acquisizione del 1° livello tecnico federale si prevede l’acquisizione delle abilità e conoscenze – generali e specifiche –

necessarie alle competenze sopraindicate, i cui esiti di apprendimento corrispondono complessivamente a n. 10 crediti .

Il corso si articola nelle seguenti fasi:

1° livello tecnico COMPETENZE CREDITI** ORE DATE

“Corso aspirante tecnico di atletica leggera” : modulo propedeutico obbligatorio

Abilità individuali generali e specifiche 2 16

Dal 8 / 11 / 2014

Al 30 / 11 / 2014

B Tirocinio 1 24 Periodo 1/4 al 30/8/2015

C Corso Istruttori Conoscenze generali e specifiche 7 60

Dal 26 / 9 / 2015

al 05 / 12 / 2015

** Ad ogni punto credito è assegnato un carico di lavoro di circa 8 ore per le unità didattiche e circa 24 ore per le unità esperienziali (tirocinio)

FASE A. Corso aspirante tecnico di atletica leggera.

Requisiti per l’ammissione al corso:

- avere cittadinanza italiana o degli stati membri dell'UE, per i cittadini non comunitari essere in regola con il permesso di soggiorno previsto dalla legge ed in possesso del

titolo di studio equiparato a quello necessario per l’ammissione al corso;

- maggiore età;

- possesso del titolo di studio previsto nell'obbligo scolastico statale;

- non essere stati radiati da una Federazione Sportiva Nazionale o da un Ente di Promozione Sportiva o da una Disciplina Sportiva Associata o

associazione benemerita, né soggetti a provvedimento disciplinare in atto da parte di organismi riconosciuti dal CONI;

- non aver riportato nell'ultimo decennio, salva riabilitazione, squalifiche o inibizioni sportive definitive complessivamente superiori ad un anno da parte delle

Federazioni sportive nazionali, del CONI, delle Discipline Associate e degli Enti di Promozione Sportiva, Associazioni benemerite o di Organismi sportivi

internazionali riconosciuti;

- non aver subito sanzioni di sospensione dall'attività sportiva a seguito dell’accertamento di una violazione delle Norme Sportive Antidoping del CONI o delle

disposizioni del Codice Mondiale Antidoping WADA

I candidati dovranno presentare la scheda di iscrizione n.1 presso il Comitato Regionale FIDAL (Via Botticelli, 26 – 65124

Pescara – fax 085.4216105 - e-mail cr.abruzzo@fidal.it) entro il 26 OTTOBRE 2014 insieme alla quota di partecipazione di €

100,00 (cento euro) da versare tramite bonifico bancario sul conto intestato al C.R. FIDAL Abruzzo presso la BNL di Pescara – Cod.

IBAN IT 87 J 01005 15400 0000000 26004, specificando nella causale <QUOTA CORSO ISTRUTTORI – Xxxxxxx (Cognome)>

Al corso sono ammessi da 15 a 40 candidati, secondo una graduatoria redatta dal Fiduciario Tecnico Regionale .

Programma del corso:

Il corso si sviluppa su 16 ore totali di lezioni teorico - pratiche. I partecipanti sono tenuti a svolgere le attività pratiche previste dal

programma muniti di proprio abbigliamento sportivo. La frequenza è totalmente obbligatoria ai fini della successiva iscrizione al

Corso Istruttori. Trattandosi di moduli propedeutici non è previsto il rilascio di alcuna qualifica.

Il corso sarà tenuto esclusivamente dai Formatori appositamente indicati dal Centro Studi & Ricerche FIDAL.

FASE B. Tirocinio

Al termine di questa prima fase l’aspirante Tecnico seguirà un tirocinio ( da svolgersi - secondo le modalità indicate a tutti i

Comitati Regionali dal Centro Studi FIDAL - nell’arco di un periodo da 1 a 3 mesi per la durata complessiva di 24 ore = 1 credito)

consistente in un affiancamento a un Tutor (tecnico Allenatore o Allenatore Specialista), orientato principalmente all’attività tecnicodidattica

sul campo con atleti nella fascia di età 8-15 anni.

Il Fiduciario Tecnico Regionale provvederà all’assegnazione dei candidati ai Tutor. Per ogni tirocinante il Tutor compilerà

un’apposita certificazione dell’apprendimento non formale correlato alle abilità tecnico-pratiche acquisite. Tale certificazione sarà

allegata alla domanda di iscrizione al Corso Istruttori (scheda n.2).

FIDAL Centro Studi - Bando Corso Istruttori 2014

Al termine del tirocinio i candidati potranno presentare presso il Comitato Regionale la scheda di iscrizione n.2 ed il Modello

Certificazione del Tirocinio con cui potranno iscriversi al corso Istruttori previsto a seguito del Corso Aspirante Tecnico o, al

massimo, a quello immediatamente successivo.

I candidati in possesso dei 3 crediti relativi ad abilità personali derivanti da ruoli rivestiti in ambito federale o da titolo di studio

come di seguito indicato possono iniziare la frequenza direttamente dal Corso Istruttori:

ABILITA’ individuali n. CREDITI

Atleta di livello internazionale

(Giochi Olimpici – Campionati Mondiali – Campionati Europei)

3 Esonerato dalla frequenza del Corso Aspirante

Tecnico (A) e del Tirocinio (B)

Giudice internazionale 3 Esonerato dalla frequenza del Corso Aspirante

Tecnico (A) e del Tirocinio (B)

Laureati in Scienze motorie presso Università NON convenzionate

con la FIDAL

3 Esonerato dalla frequenza del Corso Aspirante

Tecnico (A) e del Tirocinio (B)

I crediti derivanti da diversi ruoli non sono cumulabili.

FASE C. Corso Istruttori

Requisiti per l’ammissione al corso:

Possono partecipare al corso Istruttori esclusivamente i candidati che abbiano frequentato il “Corso Aspirante Tecnico” nonché il

periodo di Tirocinio previsto, nonché i candidati in possesso dei crediti relativi alle abilità individuali derivanti da ruoli rivestiti in

ambito federale come da precedente tabella.

I candidati dovranno presentare la domanda di iscrizione n. 2 ed il Modello Certificazione del Tirocinio presso il Comitato

Regionale FIDAL entro il insieme alla quota di partecipazione di € 150,00 (centocinquanta euro)

Al corso sono ammessi da 15 a 40 candidati, tra i provenienti dal precedente Corso propedeutico ed eventuali candidati in

possesso dei 3 crediti previsti per le abilità personali.

Programma del corso:

Il Corso di articola in n 7 moduli e 30 unità didattiche di 2 ore ciascuna (totale 60 ore), esami finali inclusi. In ogni incontro

vengono sviluppate unità di lezione separate da un opportuno intervallo per esigenze didattiche. I partecipanti sono tenuti a svolgere

le attività pratiche previste dal programma muniti di proprio abbigliamento sportivo. La frequenza al corso è obbligatoria ed è

ammessa l'assenza, per qualsiasi motivo, ad un massimo del 20% delle lezioni (10% nella parte generale e 10% nella parte

specifica), limite oltre il quale si perde il diritto di effettuare la prova finale per il conseguimento della qualifica di tecnico di Atletica

Leggera, 1° livello (Istruttore).

Il corso sarà tenuto esclusivamente dai docenti indicati dal Fiduciario Tecnico Regionale tra quelli indicati dal Centro Studi &

Ricerche FIDAL.

Il conseguimento del livello di Istruttore avviene tramite l’accertamento dell’acquisizione di competenze acquisite dal candidato, attraverso i

seguenti momenti di valutazione:

 abilità individuali

- certificazione frequenza del Corso Aspirante Tecnico

- certificazione da relativa al tirocinio effettuato

- certificazioni relative a ruoli rivestiti in ambito federale

 conoscenze relative agli aspetti tecnici specifici e generali dell’atletica leggera

- frequenza Corso Istruttori

- studio personale

- valutazione tramite questionario scritto e colloquio integrativo, con giudizio almeno sufficiente (18/30mi)

In caso di mancato superamento delle prove finali il candidato, per poter acquisire il livello tecnico, dovrà sostenere nuovamente la

valutazione finale, non prima di 6 mesi dalla precedente sessione. Il candidato dovrà essere comunque in possesso dei crediti previsti.

Il Fiduciario Tecnico Regionale provvederà a comunicare l'accettazione della domanda, il programma ed il calendario delle lezioni ed a

restituire ai non ammessi le domande con le relative quote d'iscrizione.

Le spese di viaggio ed eventuale soggiorno nella sede del corso sono a carico dei partecipanti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

SCHEDA  N. 1

 

 ISCRIZIONE  AL CORSO ASPIRANTE TECNICO

 

 

 

Al Comitato Regionale FIDAL       a b r u z z o              Provincia  _________________________________

 

 

Cognome e Nome ___________________________________________________________________________

 

Luogo e data di nascita _______________________________________________________________________

 

Indirizzo _____________________________________________ Cap  e Città ___________________________

 

e-mail_______________________________________ Tel. ________________cell_______________________ 

  

Titolo di studio _______________________________ Professione ____________________________________

 

 CODICE FISCALE__________________________________________________________________________

 

 

 

 Specialità atletica praticata/e …….………………………………..            ………………………………………………

 

Risultati conseguiti da atleta praticante ……………………………………………………………………………………

 

………………………………………………………………………………………………………………………………….

 

Società di atletica leggera   …………………………………………………………………………………………………

 

 

 

Esperienze sportive ……………………………………………………………………………………………………………

 

……………………………………………………………………………………………………………………………………

 

…………………………………………………………………………………………………………………………………..

 

 

Qualifiche ed attività in altre discipline sportive …………………………………………………………………………..

 

………………………………………………………………………………………………………………………………….

 

 

Pubblicazioni …………………………………………………………………………………………………………………

 

…………………………………………………………………………………………………………………………………..

 

 

 

 

 

Luogo e data _______________________________                      Firma ____________________________________

 

 



Condividi con
Seguici su: