Campionati Italiani 10000 metri a Monselice

20 Maggio 2019

Titolo italiano promesse per Michela Cesarò (Carabinieri) e podi per Italo Quazzola (Atl. Casone Noceto), Giovanna Epis (Carabinieri) e Maria Chiara Cascavilla (Fratellanza 1874 Modena) negli assoluti.


 

Sabato 19 maggio si sono disputati a Monselice i Campionati Italiani Assoluti 10000 metri su pista.

Per l'Emilia Romagna titolo nazionale nelle promesse f. per Michela Cesarò (Carabinieri) con 35.53.27. E' stata la sua prima gara di 10000 metri su pista, ma la piemontese vanta personali di buon livello come 9.44.00 nei 3000 metri (2018) e il recente 16.41.65 nei 5000 metri.

La Cesarò si è piazzata al 6° posto assoluto della gara femminile, vinta da Isabel Mattuzzi (Quercia Trentingrana) in 32.36.50 e nella quale 2 atlete tesserate in Emilia Romagna sono salite sul podio: argento per Giovanna Epis (Carabinieri) con 33.28.75 e medaglia di bronzo per Maria Chiara Cascavilla (Fratellanza 1874 Modena) con il personale di 34.09.53, pure lei al 1° 10000 metri su pista.

Nei 10 km su strada la Cascavilla ha un primato personale di 34.22 (Roma 31/12/18).

Nei 10000 metri assoluti uomini 1° posto per Lorenzo Dini (Fiamme Gialle) in 28.51.99 e 3° posto per Italo Quazzola (Atl. Casone Noceto) con il tempo di 29.38.56. Casone Noceto piazza anche Francesco Carrera al 7° posto in 29.45.52, Pasquale Selvarolo al 12° (4° fra le promesse) in 30.40.22, Paolo Zanatta al 15° con 30.53.89 e Nfamara Njie al 21° (6° fra le promesse) con 31.47.89. In gara anche i 2 atleti della Dinamo Sport, Alberto Della Pasqua 17° in 31.13.33 e Nicholas De Nicolò 20° in 31.35.85.

Risultati

Giorgio Rizzoli

 

 

 

 


Michela Cesarò alla Festa del Cross a Venaria Reale (foto di Fabio Furegato)


Condividi con
Seguici su: