Manuel Di Primio, record regionale indoor sui 1500

17 Gennaio 2022

Ad Ancona stampa un clamoroso 3'45"28, frantumando di oltre 4 secondi il personale all'aperto.

 

Prestazione tecnica d’eccellenza di Manuel Di Primio (Atletica Gran Sasso) sui 1500 indoor del fine settimana del 15-16 gennaio ad Ancona. L’atleta teatino allenato da Nicola Piro ha frantumato il record regionale indoor e quello personale all’aperto correndo in 3’45”28, terzo dietro gli azzurri Federico Riva (Fiamme Gialle) 3’42”75 e Yassin Bouih (Fiamme Gialle) 3’43”81. Gara di elevato contenuto tecnico, che ha visto sei atleti sotto i 3 minuti e 50 secondi. Quarto si è piazzato Francesco Guerra (Parco Alpi Apuane Lucca) 3’46”89. Di Primio, atleta classe 2000, aveva un primato personale di 3’49”37 stabilito a Rieti il 22 maggio dello scorso anno. Altri risultati interessanti si sono avuti a livello femminile. Sui 60 metri, quarta in finale 3 l’Allieva Francesca Orfeo (Aterno Pescara) con 7”82, ma 7”80 in batteria, con primato personale migliorato di 13 centesimi. In finale 4, quarta Sabrina Salvatori (Atletica Gran Sasso) con 7”94, ma 7”88 in batteria. Sugli 800, 13^ l’Allieva Giorgia Picciani (Tethys Chieti) con 2’21”93. 

A livello giovanile promozionale, di nuovo in evidenza Caterina Saccomandi (Atletica Teramo), classe 2008, che sui 200 si è piazzata quarta con 26”70, terza nella sua serie. Sui 60 Cadetti, terzo in finale Mino Di Carlo (Atletica Teramo) con 7”59, quinta in finale Serena Di Renzo (Serafini Sulmona) con 8”31. Altri risultati. Cadetti. Alto: 4° Simone Ottaviani (Serafini Sulmona) 1,56. Cadette. Alto: Elena Cardone (Atletica Teramo) 1,40.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate