World Master Games, l’Italia a quota 226

11 Agosto 2013

A Torino si è conclusa la rassegna mondiale che ha visto l’Italia conquistare 75 medaglie d’oro. Dario Rappo fa poker nel mezzofondo, triplette d’oro di Maria Grazia Navacchia e Paola Tiselli

 

Si sono conclusi a Torino i World Master Games, manifestazione capace di portare nel capoluogo piemontese circa 18.000 atleti provenienti da ben 60 nazioni e che ha visto scendere in pista nelle specialità dell’atletica 2.000 atleti (5.000 gli atleti gara). E proprio nell’atletica l’Italia è la nazione con più ori, al pari della Russia, a quota 75. Ma gli azzurri hanno conquistato anche 77 argenti e 74 bronzi, per un totale di 226 medaglie: nessuno ha fatto meglio in questa edizione dell’Olimpiade dei Master. Il protagonista della spedizione azzurra è probabilmente Dario Rappo, mezzofondista vicentino riavvicinatosi all’agonismo in età adulta e capace di conquistare ben quattro ori: Rappo porta a casa infatti le vittorie degli 800, 1500, 5000 e 2000 siepi MM65. E se Rappo fa poker altre due atlete sono capaci del tris: Maria Grazia Navacchia aggiunge ai primi posti su 5000 e 10km anche quello nella mezza maratona MF60, mentre Paola Tiselli conquista 800, 1500 e 5000 MF40. Nell’ultima giornata di gare Benito Bertaggia aggiunge all’oro dei 100 anche quello dei 200 metri MM75, Said Boudalia quello della mezza maratona a quello nei 10km MM45. Poi ecco comporsi anche le doppiette di Chiara Ansaldi (alto ed eptathlon MF45), Maria Luisa Fancello (martello e Pentalanci MF70), Graziano Mauro (100 e 200 MM45), Silvia Savorana (10km e mezza maratona MF35). Tanti gli ori arrivati ieri nella mezza maratona, e sono quelli di Venerina Callegari (categoria MF70), Vincenzo Cantone (MM75), Mauro Cattaneo (MM35), Roberta Ferru (MF40), Maria Alda Manzone (MF55), Maria Bonaria Piddiu (MF65), Albert Rungger (MM60), Mario Secci (MM70). Ieri sono arrivati anche gli ori di Giovanni Finielli nei 1500 MM60, di Barbara Martinelli negli 800 MF45, di Ettore Ruggeri nei 200 MM55, di Cristina Sanulli nei 400 MF40 e di Mario Soru nei 200 MM60. La gestione informatica e di tutto il data processing della manifestazione - così come avviene per tutti i top event del calendario nazionale e per svariate rassegne internazionali Master - è affidato a FIDAL Servizi.

RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: