World Master Games, 45 ori per l’Italia

08 Agosto 2013

Dario Rappo fa tripletta di vittorie, l’ex azzurra Nadia Dandolo domina 5.000 e 10km. Già 139 i podi italiani nella rassegna che si conclude domenica 11 agosto

 

Sono ben 139 le medaglie conquistate finora dall’atletica all’Olimpiade dei Master, in un computo che include 45 ori, 52 argenti e 42 bronzi. Proseguono a gonfie vele a Torino i World Master Games, in scena dal 2 all’11 agosto nel capoluogo piemontese con più di 18.000 atleti accorsi da tutto il mondo (60 le nazioni presenti) per sfidarsi nei 30 sport rappresentati nella rassegna mondiale. Nell’atletica gli atleti gara sono oltre 5.000 per 2.000 iscritti.

Il più vincente tra gli italiani, capace di mettersi al collo addirittura tre ori, è Dario Rappo, già pluri primatista italiano: il vicentino, uno degli atleti master più titolati in Italia, vince gli 800 metri, i 5.000 e i 2.000 siepi nella categoria M65. Rappo, che ha iniziato con l’attività master nel 2005 per motivi di salute e quest’anno già primo agli Europei non stadia nei 10.000, è al primo anno fra gli M65. Si fa notare anche la bella storia dell’ex azzurra Nadia Dandolo che vince 5.000 e 10km su strada MF50: nella prima gara la sua è stata una vera e propria cavalcata solitaria che l’ha vista tagliare il traguardo in 38:58, nel secondo caso si è imposta in 18:34.09. Classe 1962, la veneta ha in curriculum un quinto posto sui 10.000 metri ai Campionati Europei di Spalato nel 1990,  con personali con cui è ancora ai vertici delle liste all time italiane del fondo e mezzofondo (8:44.36 sui 3000, 15:11.64 sui 5000, 32:02.37 sui 10.000). A fare doppietta di vittorie,  sempre su con l’accoppiata 5.000 e 10km su strada, sono anche Alessandro Giannone (categoria  M35), Maria Lorenzoni (MF55)  e Maria Grazia Navacchia (categoria  MF60): quest’ultima capace di conquistare anche due argenti su 400 e 1500, per un totale di quattro medaglie. Due ori, su 5 e 10km di marcia, anche per Rosario Petrungaro nella categoria MM55 e Fabio Ruzzier tra gli MM60, con Paola Tiselli prima sia nei 1500 che nei 5000 MF40. La gestione informatica e di tutto il data processing della manifestazione - così come avviene per tutti i top event del calendario nazionale e per svariate rassegne internazionali Master - è affidato a FIDAL Servizi.

a.c.s.

RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: